Beppe Bergomi consiglia l'Inter: "Servono tre calciatori per competere in Europa. Eriksen..."
Serie A

Beppe Bergomi consiglia l'Inter: "Servono tre calciatori per competere in Europa. Eriksen..."

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, la bandiera dell'Inter, Beppe Bergomi ha parlato dei possibili colpi di calciomercato dei nerazzurri per competere la prossima stagione in Europa.

Alessandro Pallotta
06.04.2021 11:20

Beppe Bergomi, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni sull'Inter, in particolar modo sui possibili colpi di calciomercato che consentirebbero ai nerazzurri di essere più competitivi in Champions League nella prossima stagione. 

Calciomercato Inter, i consigli di Beppe Bergomi: “Servono tre calciatori per competere in Champions League”

Nell'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Beppe Bergomi ha rilasciato delle importanti dichiarazioni sull'Inter che, in questa stagione sta dominando il campionato nazionale ma che dovrà attrezzarsi per essere più competitiva in Europa il prossimo anno: "Dove può migliorare? Partiamo dal modulo. Non si può non pensare al 3-5-2, con Conte devi partire da lì. Non so fino a che punto la società potrà intervenire sul mercato. Ma se vogliamo rinforzare la squadra per renderla competitiva ai massimi livelli in Europa, credo siano tre i ruoli da ritoccare. Meglio ancora: forse è più giusto di parlare di tipologie di giocatori da inserire nel contesto. Il primo: un difensore veloce. Perché permetterebbe a Conte di alzare il baricentro della squadra, provando a rischiare di più, senza essere costretto ad abbassarsi per concedere poco campo".

Lo stesso commentatore di Sky ha inoltre aggiunto: "Un mancino a sinistra. Perisic ha fatto bene, Young si è dimostrato tutto sommato affidabile. Ma serve uno con un piede sinistro di alto livello. E infine un centrocampista con 6-8 gol nelle gambe. Un Matthaus, per capirci. Oppure, per restare ai giorni nostri, un Goretzka. Non è più il caso di pensare a Kanté. Considero Brozovic e Barella perfetti. E' sul terzo nome che andrebbe fatto l'investimento. ok, c'è Erkisen che sta lì e fa il suo. Ma per fare il salto in Europa servirebbe altro in quella zona". 

Commenti

Dove vedere concerto Ultimo "Buongiorno vita": streaming gratis, info, data? Oggi in diretta live
Sinner, obiettivo top 10: ecco i tornei con cui ci proverà