Calcio Estero

Davids, il debutto in panchina non inizia nel migliore dei modi: rissa finale ed espulsione

L'ex centrocampista bianconero, attualmente tecnico dell'Olhanense, sarebbe stato protagonista di una rissa dopo il triplice fischio

Salvatore Delle Donne
12.01.2021 18:10

Edgar Davids (ph social)

Non è iniziata come ci si aspettava l'avventura di Edgar Davids alla guida dell'Olhanense, squadra di terza divisione portoghese, e non di certo per il risultato (0-0 contro l'Evora). L'ex centrocampista della Juventus, alla prima in assoluta in panchina, ha rimediato a sorpresa un cartellino rosso a causa di una rissa scoppiata dopo il triplice fischio. Secondo alcuni però, Davids sarebbe intervenuto soltanto per evitare il contatto tra un suo calciatore e il tecnico avversario Josè Bizzarro, rimediando inspiegabilmente una severa sanzione dal direttore di gara. A prendere le difese dell'olandese però ci ha pensato il presidente Luis Torres, il quale ha accusato l'arbitro senza troppi giri di parole di protagonismo: "L'arbitro voleva essere il protagonista, per poter così raccontare ai suoi figli che un giorno aveva espulso Davids". 

Commenti

Supercoppa italiana, Valeri è l'arbitro designato per dirigere Juventus-Napoli
Calciomercato Milan, bomba dalla Turchia: spunta un nome per il centrocampo