Euro 2020, arriva la vendetta degli inglesi per la sconfitta: boom di cancellazioni in alberghi italiani FONTE:CalcioNapoli1926.it
Serie A

Euro 2020, arriva la vendetta degli inglesi per la sconfitta: boom di cancellazioni in alberghi italiani

Dopo la sconfitta rimediata nella finale di Euro 2020, alcuni inglesi hanno cancellato le loro vacanze in programma in Italia.

Alessandro Pallotta
15.07.2021 11:21

Da It’s coming home' a ‘It’s coming Rome' il passo è stato molto breve, è bastato cambiare una consonante per trasformare il motto dei supporters inglesi in vista della Finale in un vero e proprio mantra della vittoria finale italiana a Wembley. Dopo una partita emozionante e caratterizzata da molteplici colpi di scena come in un film diretto da Tarantino , l'Italia batte l'Inghilterra ai rigori 3-2 e si porta a casa il trofeo di Euro 2020. Una competizione giocata in maniera impeccabile dai calciatori guidati dal CT Roberto Mancini, senza mai perdere una partita, giocando un calcio offensivo ma senza mai scordare l'importanza della fase difensiva. Sono arrivati migliaia di complimenti a Mancini e alla sua squadra da tutto il mondo, per un team che ha fatto riscoprire l'importanza del gruppo e del gioco di squadra. 

Ma alcuni tifosi inglesi (criticati fortemente da alcuni opinionisti televisivi italiani) non hanno preso bene la sconfitta e, anche per il timore di ricevere alcuni sfottò, hanno proceduto a cancellare le prenotazioni delle proprie vacanza in Italia. 

Euro 2020, la vendetta degli inglesi per la sconfitta: boom di cancellazioni in alberghi italiani

Come riportato da Il Messaggero, infatti, dopo circa 72 ore dai rigori che hanno incoronato l'Italia come campione d'Europa, gli alberghi di Roma hanno registrato ben 300 disdette improvvise, con un calo di circa il 40% degli arrivi. Alcuni operatori hanno confermato che una delle motivazioni di queste cancellazioni era il timore di essere sfottuti per la finale persa di Euro 2020.

Così come affermato da Liberoquotidiano.it, il risentimento inglese rappresenta un problema rilevante per il turismo locale: dalla Gran Bretagna arriva di solito una fetta importante di turisti. Basti pensare che in era pre-Covid erano circa mezzo milione le presenze all'anno, presenze che portano a delle entrate di circa 10 milioni di euro.   

Queste disdette provenienti dall'Inghilterra però non sono causate solo dalla sconfitta rimediata nella finale di Euro 2020, ma anche dalla decisione del Governo di inserire l'obbligo di quarantena all'arrivo e alla partenza: una misura imposta per contrastare la diffusione della contagiosa variante Delta in Italia.

LEGGI ANCHE: Euro 2020, Cristiano Ronaldo eletto ufficialmente capocannoniere. Stessi gol di Schick, ma quest'ultimo beffato

 

Commenti

Per quali squadre tifano Caressa, Bergomi, Zazzaroni e Adani? Fede calcistica dei telecronisti e giornalisti Rai, Sky, Infinity e DAZN
Polemiche pullman scoperto dell'Italia, Bonucci all'attacco: "Italiani bravi a scaricare le colpe"