DAZN Codacons
Serie A

DAZN, ultimatum di Agcom: "Tutelare subito i diritti degli abbonati"

DAZN, la piattaforma di streaming che si è aggiudicata i diritti per trasmettere la Serie A per i prossimi tre anni, dovrà sottostare all' "ordine" impartito da Agcom

Ludovica Carlucci
08.10.2021 13:00

Ultimatum di Agcom per DAZN. La piattaforma di streaming che si è aggiudicata i diritti per trasmettere la Serie A per i prossimi tre anni dovrà sottostare all' "ordine" impartito dall'Autorità. A DAZN infatti viene prescritto di "adottare ogni comportamento rispettoso dei diritti degli utenti, adottando ogni accorgimento funzionale a prevenire malfunzionamenti". A tutto questo si aggiunge anche l'ordine di migliorare un "servizio di assistenza clienti efficace ed efficiente". L'Agcom si aspetta una relazione dettagliata entro 30 giorni. 

Ultimatum di Agcom per DAZN, arriva la nota della stessa emittente

La stessa emittente ieri ha pubblicato una nota in risposta a quanto richiesto da Agcom: "Abbiamo avviato un confronto con le istituzioni e il Regolatore per condividere quanto abbiamo messo in campo per migliorare il servizio. Siamo al lavoro e siamo a disposizione dell'Autorità per sederci a un tavolo e trovare soluzioni ancora più efficaci". Se poi DAZN dovesse fare orecchi da mercante, si aprirebbe un procedimento che potrebbe prevedere sanzioni da 250mila euro per ogni provvedimento. A riportarlo è il Sole 24 Ore.

LEGGI ANCHE:  DAZN, duro attacco di Pistocchi: "In questo Paese c'è del marcio anche negli ascolti tv. Dati gonfiati del 50%"

La Scuola Cattolica, streaming gratis? Dove vedere film
Ranucci (Report): "In condizioni normali sarebbero fallite molte squadre italiane. Nel calcio ormai si fa finta di nulla"