Calcio

Un anno dopo ancora Di Bello. Bologna a caccia del miracolo dopo 15 anni

Marco Vigarani
01.09.2018 10:30

Come nella scorsa stagione, Bologna-Inter è stata affidata a Di Bello. Rossoblù che non vincono da 15 anni sui nerazzurri e sono in striscia negativa assoluta in A

- di Marco Vigarani -

Bologna ed Inter oggi si giocano il primato storico di questa sfida almeno in terra emiliana. Dopo il pareggio della scorsa stagione infatti il bilancio è rimasto invariato a 34 successi rossoblù ed altrettanti nerazzurri completati da 16 gare senza vincitori nè vinti. Tale statistica è stata pesantemente influenzata dalla storia recente visto che l'ultimo successo felsineo risale ormai al 2003. Quindici anni dopo, riuscirà la formazione di Inzaghi a riscrivere una pagina di storia? Al netto del valore delle due rose (70 milioni contro 557), appare abbastanza incoraggiante in tal senso il bilancio delle sfide dei due tecnici che ovviamente non si sono però mai incontrati tra loro. Da una parte Inzaghi ha pareggiato due volte contro l'Inter nei derby della stagione 2014/15, dall'altra Spalletti ha battuto 9 volte il Bologna ma collezionato anche 7 sconfitte a fronte di 9 pareggi. Analizzando le statistiche emerge poi che soltanto in un'altra occasione l'Inter ha giocato le prime tre gare di campionato senza vincere mentre invece il Bologna non coglie il successo da ormai otto gare e detiene quindi la striscia negativa più lunga tra le attuali squadre partecipanti alla Serie A. Se parliamo di gol invece i rossoblù sono chiamati ad infrangere un possibile record negativo trovando la prima rete entro il termine della gara odierna e dalla parte opposta Icardi non ha trovato la via della rete nelle prime tre partite stagionali solo nel suo primo anno di A disputato con la maglia della Sampdoria. L'elenco degli ex della sfida è tutto di colore rossoblù visto che nella rosa di Inzaghi militano Ibrahima Mbaye (2 anni di giovanili e 9 presenze), Andrea Poli (20 presenze e 1 gol nel 2011/12), Rodrigo Palacio (169 presenze e 58 reti tra 2012 e 2017) ed anche gli ex compagni di giovanili nerazzurre Mattia Destro e Diego Falcinelli che però non hanno mai esordito in prima squadra. Merita sicuramente una citazione anche l'arbitro odierno, il 37enne brindisino Marco Di Bello che ha arbitrato anche l'ultimo Bologna-Inter concedendo ai nerazzurri un generoso calcio di rigore per fallo di Mbaye su Eder. Rossoblù e nerazzurri comunque mai sconfitti nei precedenti con il direttore di gara pugliese: 3 vittorie e 4 pareggi per il Bologna, 4 vittorie e 2 pareggi per l'Inter.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
L’Inter mata il Bologna per 3-0: i rossoblù crollano nella ripresa