Maurizio Sarri (ph. social)
Calcio

Moncalvo shock: "Sarri non poteva restare alla Juventus perchè era un puzzone di sinistra"

Il giornalista de La Verità ha parlato dell'ex allenatore della Juventus

Rudy Galetti
23.03.2021 21:54

Intervenuto ai microfondi Radio Punto Nuovo, il giornalista de La Verita Gigi Moncalvo ha parlato delle principali vicende di casa Juventus, tra cui il rapporto con l'ex allenatore Maurizio Sarri. Le sue dichiarazioni sono state shock e daranno vita a non poche polemiche. Ecco le parole del giornalista: “Sarri, diciamolo, ha fatto un miracolo. Quest’anno non c’è nessuno in panchina e tutto questo solo per le raccomandazioni delle mogli. Pirlo era stato designato come allenatore dell’under 23 e il coordinatore sarebbe stato Storari. Poi sono intervenute le mogli e quando le scelte sono fatte da persone che col calcio non c’entrano nulla, ecco i risultati. Ma Sarri non si poteva tenere, perché era un puzzone, perché era di sinistra, perché era sincero! Sarri era troppo buono e ora ci aspettiamo da Sky l’intervista con Sarri così spiegherà cosa gli hanno detto e gli hanno fatto senza nemmeno guardarlo negli occhi”.

Commenti

Sky Italia, situazione sempre più critica: si dimette l'amministratore delegato Maximo Ibarra
Serie A, Sky o DAZN? Calendario e programma tv della 27^ giornata di campionato