Le Bollette del Bolletta

Pronostici Serie A: i nostri consigli sulla 16^ giornata

Pronostici Serie A: Inter e Atalanta possibili corsare nei big-match di Roma e Napoli. Turno agevole sulla carta per Milan e Juventus

Daniele Bolletta
05.12.2021 12:30

Pronostici Serie A

PRONOSTICI SERIE A

Dopo aver archiviato il turno infrasettimanale, che ha di fatto scremato ulteriormente le pretendenti alle posizioni che contano, la serie A torna in campo nel week-end con il suo sedicesimo atto stagionale, ricco di incroci suggestivi e di inevitabili turn-over considerando gli impegni ravvicinati.

Milan-Salernitana: autentico testa-coda, con i rossoneri che grazie alla netta affermazione di mercoledì contro il Genoa dell’ex-Shevchenko si sono portati ad una lunghezza dal Napoli capolista. Nulla da fare invece per i campani, rimasti da soli in fondo alla classifica dopo il k.o. interno contro la Juventus, nonostante una prova coraggiosa. Pronostico obiettivamente chiuso, anche se i lombardi dovranno far fronte ancora con le assenze di Giroud e Rebic e assorbire psicologicamente e tatticamente il grave infortunio di Kjaer, che probabilmente resterà lontano dai campi per parecchi mesi. Multigol Casa 2-4 (1,50)1+Over1,5 (1,50).

Roma-Inter: uno dei big-match di giornata dal sapore particolare per i due tecnici. Da una parte Mourinho contro il suo “glorioso” passato, dall’altra Simone Inzaghi che vivrà una sorta di derby visti i suoi trascorsi biancocelesti. Diverso lo stato d’animo delle due compagini dopo il turno infrasettimanale: giallorossi sconfitti di misura a Bologna che vedono allontanarsi il quarto posto, mentre i lombardi, grazie alla vittoria in scioltezza sullo Spezia (ottavo successo nelle ultime 10 gare tra campionato e coppa), sono rimasti in scia dei cugini rossoneri e vedono la vetta distante due soli punti. Piove sul bagnato per i capitolini che, oltre all’infortunato Pellegrini, dovranno rinunciare ad Abraham e Karsdorp ammoniti e squalificati. Sulla scia dei precedenti e del recente trend, prendiamo il Gol (1,57) e la doppia chance in favore dei Campioni D’Italia (X2 con Over 1,5 a 1,50). Occhio a Dzeko per il più classico gol dell’ex (2,40).

Napoli-Atalanta: probabilmente il vero match-clou del 16° turno, con protagoniste le due squadre che hanno fin qui espresso il gioco più convincente. Partenopei reduci però dal rocambolesco pareggio di Reggio Emilia, dove si sono visti recuperare due gol negli ultimi 20 minuti dal redivivo Sassuolo permettendo così a Milan e Inter di avvicinarsi pericolosamente in classifica. A complicare ulteriormente i piani di Spalletti (espulso mercoledì), è arrivato anche l’infortunio di Koulibaly che, aggiunto a quelli di Osimhen e Anguissa, farà scendere in campo gli azzurri senza la spina dorsale del proprio schieramento. Sorride invece la Dea che, nonostante l’oculato turn-over messo in atto da Gasperini, è riuscita a sbarazzarsi agevolmente del Venezia (quarta vittoria consecutiva), blindando così il piazzamento Champions e portando a 5 punti il proprio distacco dagli azzurri. Scontri diretti che hanno spesso regalato spettacolo e noi andiamo con l’esito Gol (1,53). Considerando le pesanti assenze tra i padroni di casa, non appare così azzardato il colpaccio degli orobici quotato al momento 2,90 (ma in continuo calo) da provare in singola. Per le nostre bollette ci affidiamo ad un più prudente X2 con Over 1,5 (1,80).

Bologna-Fiorentina: sarà un derby dell’Appennino da quartieri alti come non accadeva da anni quello in programma all’ora di pranzo di domenica. Due compagini appaiate a 24 punti, in piena zona Europa e rilanciate dagli impegni infrasettimanali. I felsinei hanno prevalso di misura sulla sterile Roma (perdendo però Arnautovic per infortunio), mentre i viola, che continuano ad essere l’unica squadra a non aver mai pareggiato, si sono imposti in maniera perentoria sulla Sampdoria trascinati dal solito Vlahovic. 5 degli ultimi 6 precedenti sono terminati con la spartizione della posta e nonostante ci immaginiamo una gara equilibrata, vediamo gli uomini di Italiano partire con i favori del pronostico e in grado di interrompere la serie di 4 sconfitte consecutive lontano dal Franchi. X2 (1,42) e Multigol Ospite 1-2 (1,55).

Spezia-Sassuolo: snodo cruciale per le ambizioni di entrambe. Liguri con la peggior difesa del campionato che dopo tre k.o. consecutivi, l’ultimo mercoledì a Milano con l’Inter, vedono la zona retrocessione sempre più vicina e la panchina di Thiago Motta messa in forte discussione. Completamente opposto lo stato di forma dei nero-verdi che, nel giro di pochi giorni, hanno prima espugnato San Siro battendo il Milan e poi fermato la capolista Napoli sul pareggio dopo essere stata anche sotto di due reti. Viste le due filosofie di gioco non dovrebbero mancare gol ed emozioni. Gol o Over 2,5 (1,30) e  doppia chance 12 con Over 1,5 (1,50).

Venezia-Verona: derby veneto che torna a disputarsi nella massima serie dopo quasi 20 anni. Lagunari per il momento relativamente tranquilli grazie ad un cuscinetto di 5 punti dal terz’ultimo posto, nonostante i due k.o. di fila incassati con le corazzate Inter e Atalanta. Settimana difficile anche per i giallo-blu che, dopo la lunga serie di risultati lusinghieri collezionati con Tudor in panchina, sono stati prima sconfitti a Genova dalla Sampdoria e poi non sono andati oltre il pareggio martedì nel confronto interno con il Cagliari. Vediamo gli scaligeri più completi e con una rosa più ampia e dunque optiamo per la doppia chance esterna. X2 con Under 3,5 (1,75) e Multigol Ospite 1-2 (1,58).

Sampdoria-Lazio: due squadre che viaggiano a corrente alternata tra prestazioni convincenti e debacle sonore, a volte inattese. I liguri sono infatti passati dalla brillante affermazione in rimonta con il Verona, al netto k.o. di Firenze nel turno infrasettimanale che li ha riportati nella zona medio-bassa della classifica. Il pirotecnico pareggio per 4 a 4 contro l’Udinese all’Olimpico, che ha fatto seguito alla debacle di Napoli patita pochi giorni prima, ha invece riassunto alla perfezione la stagione dei biancocelesti, capaci di ribaltare il doppio svantaggio iniziale grazie ai suoi tenori dal centrocampo in su, ma talmente fragili difensivamente e psicologicamente da incassare il pareggio al settimo minuto di recupero. Otto gol presi in due gare, che mettono i romani tra le peggiori retroguardie del campionato (insieme a quella dei blucerchiati). Ci aspettiamo un match tirato con almeno un gol per parte. Gol (1,57) e doppia 12 con Over 1,5 (1,55).

Juventus-Genoa: bianconeri a caccia di continuità, per proseguire la scalata verso il quarto posto dopo la vittoria di Salerno che ha però solo in parte cancellato il precedente passo falso nello scontro diretto con l’Atalanta. Allegri che dovrà fare i conti con le assenze di Danilo e soprattutto Chiesa e con i dubbi McKennie e De Sciglio. Non è iniziata nel migliore dei modi l’avventura sulla panchina ligure per Shevchenko che, in 3 gare, oltre al pareggio con l’Udinese, ha incassato sconfitte con la Roma e mercoledì contro il suo amato Milan senza riuscire mai a segnare. Il calendario non è stato benevolo con il campione ucraino, già alle prese con diverse pesanti defezioni (Destro e Criscito su tutti) e crediamo debba rimandare l’appuntamento con qualsiasi tipo di rilancio. Multigol Casa 2-4 (1,52) e Over 2,5 (1,66).

Empoli-Udinese: entrambe arrivano da rocamboleschi pareggi in un giovedì da montagne russe e in cui sono state capaci di assaporare tanto la sconfitta quanto la vittoria, soprattutto nel caso dei friulani. Nel 2 a 2 degli uomini di Andreazzoli con il Torino (prima X lontana dal Castellani) c’è senza dubbio da salvare la forza di reazione che ha permesso di recuperare il doppio svantaggio. Nel clamoroso 4 a 4 dell’Olimpico con la Lazio, in cui i bianconeri hanno agguantato il pari nell’ultima azione della gara, dopo essere andati al riposo sul 3 a 1 in proprio favore, Gotti può lenire l’amarezza per la rimonta subìta pensando soprattutto ai numeri messi in mostra da Beto (doppietta per lui), un vero fulmine. Vista la vena dei due attacchi il Gol (1,67) ci sembra la scommessa più pertinente.

Cagliari-Torino: la gara che chiude il sedicesimo turno è un autentico crocevia soprattutto per i sardi, che non vincono dal 17 Ottobre. Da allora hanno collezionato 4 sconfitte e 3 pareggi consecutivi, l’ultimo a Verona contro l’Hellas, che gli ha comunque permesso di abbandonare la coda della classifica. Granata reduci invece dal match double face con l’Empoli, in cui dal doppio rassicurante vantaggio sono passati al pareggio dei toscani, complice l’espulsione di Singo, rischiando anche qualcosa nel finale. Da una parte gli uomini di Mazzarri che segnano e soprattutto subiscono sempre almeno un gol in casa, dall’altra i piemontesi che non vanno in rete in trasferta da ben 4 partite. Statisticamente crediamo possano interrompere questo trend negativo in una gara da almeno un gol per parte (Gol a 1,77).

 

PRONOSTICI SERIE A

 

BOLLETTA 1

Milan MGCasa2-4, Inter X2+Over1,5, Spezia GGoOver2,5, Verona X2+Under3,5, Juventus Over2,5, Empoli GG

Quota 13,50 (con 10 euro se ne vincono 135 + bonus)

 

BOLLETTA 2

Milan 1+Over1,5, Atalanta X2+Over1,5, Fiorentina X2, Verona MGOspite1-2, Sampdoria GG, Cagliari GG

Quota 16 (con 10 euro se ne vincono 160 + bonus)

 

BOLLETTA 3

Roma GG, Napoli GG, Fiorentina MGOspite1-2, Spezia 12+Over1,5, Sampdoria 12+Over1,5, Juventus MGCasa2-4

Quota 13 (con 10 euro se ne vincono 130 + bonus)

_______________________________________________________

 

RISULTATI ESATTI MULTIPLI 1

Milan – Salernitana 2-0/2-1/3-0/3-1

Venezia - Verona     0-1/0-2/1-2

Empoli – Udinese     1-1/2-1/1-2/2-2

Quota 16 (con 10 euro se ne vincono 160)

 

RISULTATI ESATTI MULTIPLI 2

Spezia – Sassuolo     1-1/2-1/1-2/2-2

Sampdoria - Lazio    1-1/2-1/1-2/2-2

Juventus – Genoa    2-0/2-1/3-0/3-1

Quota 15 (con 10 euro se ne vincono 150)

____________________________________________________________

 

BOLLETTA MARCATORI 1

Leao, Vlahovic, Berardi, Simeone

Quota 33 (con 10 euro se ne vincono 330)

 

BOLLETTA MARCATORI 2

Dzeko, Zapata, Morata, Joao Pedro

Quota 30 (con 10 euro se ne vincono 300)

 

n.b. Le quote sono ovviamente indicative e variano in base ai book e agli spostamenti del mercato.

 

Potete scegliere la multipla che vi piace di più o semplicemente comporre le vostre giocate prendendo spunto dai nostri consigli.

Giocate sempre con moderazione e soprattutto cifre che potete permettervi di perdere. E' per l'appunto un gioco e come tale deve essere visto!

Good Luck!!!

Cassano, così bocciò Vlahovic: "Non è un top player, pure Immobile ha segnato 161 gol in Italia"
Pasquale Bruno attacca: "Bonucci? Uno dei più sopravvalutati della storia del calcio"