Tennis

Djokovic, la madre sbotta: “Posto sporco e pieno di insetti. È un prigioniero in Australia”

La madre del campione serbo ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla stampa

Francesco Rossi
06.01.2022 20:20

Djokovic
 

Tiene banco la vicenda Djokovic in Australia e nel mondo del tennis internazionale. Il campione serbo non è riuscito a entrare in Australia per il prossimo Australian Open per le questioni mediche legate al Covid, e l'esenzione che il giocatore avrebbe ottenuto per la partecipazione al torneo, sembrerebbe non essere stata accettata. Diana, la madre del figlio ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla stampa, criticando l'ambiente in cui Djokovic sarebbe rinchiuso in questo momento: una struttura dove finiscono i rifugiati o i richiedenti asilo. Ecco le dichiarazioni della madre: 

"Mio figlio è tenuto prigioniero. Il posto dove sta è sporco, pieno di insetti. Non riesce a dormire. Il cibo è terribile. Non è giusto, non umano"

Dazn, mezzo milione di abbonati persi nel 2021: anche il 2022 parte male, proteste degli utenti
Sarri sbotta sul Covid: “È pericoloso o é una semplice influenza? Ce lo dicano”