Calcio

Serie A: i top e i flop della 4^ giornata di campionato

Francesco Perna
23.09.2019 11:30
L'Inter vince il derby contro il Milan e si conferma in testa a punteggio pieno. In totale sono stati realizzati 28 gol in questo turno di Serie ANell'anticipo del venerdì il Cagliari riesce ad interrompere la striscia di quattro sconfitte consecutive in casa battendo il Genoa. I liguri non vincono da 11 trasferte, con sei pareggi e cinque sconfitte nel parziale. Cristian Zapata è il calciatore in attività che conta più autogol nel massimo campionato italiano (cinque). Giovanni Simeone, con la rete al Genoa, ha ora trovato il gol contro 22 delle 25 squadre affrontate in Serie A. È un Brescia formato trasferta, quello di Eugenio Corini. Dopo il blitz di Cagliari nella prima giornata, arriva un altro 1-0 fuori casa, stavolta a Udine, per un totale di sei punti pesantissimi in ottica salvezza. Nell’era dei tre punti a vittoria solo una volta in precedenza il Brescia aveva raccolto almeno sei punti nelle prime quattro gare stagionali di Serie A, nella precedente partecipazione (nove punti nel 2010/11). I friulani hanno perso tre match consecutivi per la prima volta da ottobre 2018. L'esordio con gol di Ramsey, il ritorno da protagonista di Buffon e Ronaldo ancora una volta decisivo. Sono queste, oltre ai tre punti, le note positive per una Juve che contro il Verona fa una fatica tremenda per tutto il corso della gara. Aaron Ramsey è il terzo giocatore gallese a trovare la rete in Serie A dopo Ian Rush e John Charles, alla sua prima conclusione nella massima serie italiana. Miralem Pjanic ha collezionato la sua 100^ vittoria con la maglia della Juventus in tutte le competizioni. Miguel Veloso ha realizzato il suo secondo gol in questo campionato, eguagliando già il suo miglior bottino di reti in un singolo campionato (due nel 2011/12). Continua il percorso netto dell'Inter. A San Siro la squadra di Conte batte 2-0 il Milan e centra la vittoria anche nel derby, allungando in vetta a punteggio pieno. Per i rossoneri invece la strada è in salita. Le due milanesi sono le uniche due squadre della Serie A 2019/20 che non hanno subito gol nel corso del primo tempo. Brozovic è il terzo croato ad aver trovato il gol in un derby di Milano in Serie A, dopo Boban e Perisic.Nel lunch match il Sassuolo batte 3-0 la Spal nel derby emiliano della quarta giornata. La compagine di De Zerbi è in formato extra-large al Mapei Stadium e i 10 gol nelle prime 4 giornate rappresentano un record per il Sassuolo dopo le prime 4 partite. Gli estensi hanno perso 6 delle ultime 7 gare di Serie A e in quattro di queste ha subito almeno 3 gol. Francesco Caputo è andato a segno in tutti e tre i match contro la Spal: 4 gol, sua vittima preferita nel massimo campionato. Un gol di Dzeko all'ultimo respiro regala alla Roma la terza vittoria consecutiva in una settimana. La squadra di Fonseca espugna il Dall'Ara con un colpo di testa del suo centravanti nel recupero, ma la sconfitta non ridimensiona l'ottimo Bologna visto in campo anche contro i giallorossi. I capitolini sono rimasti imbattuti in tutte le ultime 13 partite di campionato, striscia record per i romani da settembre 2016. Il Napoli vince 4-1 a Lecce e risponde ai successi di Inter e Juve nell'anticipo. Grande protagonista tra gli azzurri è Llorente, autore di una doppietta alla sua prima da titolare. 13 gol in questo avvio di campionato per il Napoli: solo una volta nella sua storia ha fatto meglio dopo le prime quattro partite stagionali in Serie A, 15 nel 2017/18 mentre Lorenzo Insigne ha raggiunto Christian Maggio (308) al settimo posto come presenze all-time con il Napoli. Come nella sua ultima partecipazione in Serie A, i salentini hanno perso le prime due gare casalinghe stagionali. La Sampdoria si sblocca e muove la classifica dopo le prime tre sconfitte iniziali riuscendo a conquistare i suoi primi tre punti grazie all'1-0 sul Torino di Mazzarri. I granata hanno subito gol in tutte le prime 4 giornate di campionato: non accadeva dalla stagione 2007/08. Manolo Gabbiadini ha partecipato a 5 marcature (4 reti, un assist) contro il Torino in campionato: solo contro il Bologna (5) ha realizzato piú gol in A. Pareggio emozionante tra Atalanta e Fiorentina nella quarta giornata di Serie A: sul neutro di Parma è arrivato un 2-2 ricco di colpi scena. Franck Ribery é lo straniero piú anziano ad aver segnato il suo primo gol in Serie A (36 anni e 168 giorni). Quarto gol di Ilicic contro la Fiorentina, solo a Chievo e Bologna ha segnato di piú. Nel posticipo di questa giornata, la Lazio batte 2-0 il Parma e dà un calcio alla crisi dopo due sconfitte di fila. Marusic non segnava in Serie A da marzo 2019, proprio contro il Parma: 2 dei suoi cinque gol in A sono arrivati all'Olimpico, entrambi contro i ducali. La squadra di D'Aversa è quella che ha subito piú gol da inizio 2019 in Serie A: 45 per i Ducali, almeno 5 in piú rispetto a qualsiasi altra squadra.  

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
Inferiorità con le grandi non ancora guarita, parlare di calcio e criticarlo miglior modo di rispettare Sinisa