Criscitiello attacca le Nazionali (ph. Zimbio)
Serie A

Criscitiello attacca le Nazionali: "Ammazzano i campionati! Non ce ne frega nulla di qualificazioni e finte coppette. La Juventus? E' in ritardo"

Il direttore di Sportitalia, Michele Criscitiello, attacca la sosta per le Nazionali dando uno sguardo anche alla nostra Serie A

Gaetano Masiello
04.10.2021 14:30

 

Archiviata la 7^ giornata di Serie A, il campionato lascia spazio alla sosta per le Nazionali con l'Italia di Roberto Mancini impegnata nella final four di Nations League dove affronterà mercoledì 6 ottobre la Spagna a “San Siro”. In merito alla sosta per le Nazionali il direttore di Sportitalia, Michele Criscitiello, nel corso del suo editoriale a TMW  ha manifestato il suo disappunto per la sosta del campionato attaccando le Nazionali per poi passare a parlare del nostro campionato.

 

LEGGI ANCHE: Caressa: "Contatto Handanovic-Defrel? Il VAR che non va a vedere è assurdo. Allora togliamolo"

 

Criscitiello, ecco le sue parole contro la sosta per le Nazionali

Grazie per l' emozionante Europeo. Grazie per il Mondiale in Inverno che ci mancava ma un favore alla Uefa dobbiamo chiederlo: basta con queste Nazionali e queste finte competizioni che ammazzano i campionati e pure i calciatori. Non ce ne frega nulla delle qualificazioni, delle finte coppette e non possiamo fermare i campionati ogni mese proprio nel bel mezzo della stagione dove le squadre iniziano a prendere il giusto ritmo”. Prosegue Criscitiello: “Lasciamo giocare le squadre nei rispettivi campionati che alla gente interessa solo quello. Hanno ragione gli allenatori a lamentarsi ma i club e le stesse Leghe non contano nulla con l'Uefa e si è visto alla Superlega che botte hanno preso”.

 

Criscitiello sulla nostra Serie A e sulla Juventus

“Il Napoli delle meraviglie è una goduria. Sia lodato Luciano Spalletti. Schemi semplici su palle inattive ma super efficaci. A Firenze come ad Udine. Gli avversari ci abboccano e lo staff di Spalletti studia le prossime genialate. 7 su 7. Spettacolare questo Napoli che fa sognare e deve continuare a farci sognare. La Juventus non vuole abbandonare l'idea del tricolore già ad ottobre ma il ritardo c'è ed è palese. Al contrario della Champions dove è partita davvero forte. Il Napoli a Firenze rischiava e superando questo esame difficilissimo ha lanciato un segnale fortissimo alle milanesi. Le romane non ci sono per il titolo. Milano, invece, sembra presente sempre non dando mai per morta la Juventus fin quando la macchina segnalerà i bianconeri in vita”. 

Dove vedere Venom La furia di Carnage, streaming gratis e diretta tv Disney Plus o Amazon Prime?
Trentalange rilancia: “Interviste agli arbitri dopo le gare, sarà un percorso graduale”