Serie A

Fiorentina, Iachini: "Non pensavo di tornare. Darò il mio contributo per risalire la classifica"

Le prime parole di Beppe Iachini, al ritorno sulla panchina viola dopo le dimissioni a sorpresa di Cesare Prandelli

Salvatore Delle Donne
02.04.2021 10:52

Alla vigilia della delicata sfida contro il Genoa, il tecnico viola Beppe Iachini ha parlato del suo ritorno sulla panchina della Fiorentina dopo le dimissioni a sorpresa di Cesare Prandelli:

Sinceramente non pensavo di tornare. Sono rimasto legato al gruppo, ai giocatori alla società. Pensavo le cose potessero andare meglio, così non è stato ed è arrivata la chiamata della società. Come l'anno scorso non ho potuto dire di no, mi auguro di poter capire cosa non va per poter risalire la classifica. Chiederò grande disponibilità e partecipazione, dal primo al novantacinquesimo minuto. Indossiamo una maglia gloriosa, va onorata dall'inizio alla fine. C'è la consapevolezza da parte di tutti che avremo un calendario impegnativo, servirà compattezza da parte di tutti, dalla squadra all'ambiente passando per la dirigenza. Vogliamo cercare i punti che servono per portare a casa un campionato che è diventato più complicato di quanto non si pensasse. Dobbiamo fare in modo che le cose viaggino in maniera positiva”. 

 

Commenti

Sky Italia, situazione sempre più critica: si dimette l'amministratore delegato Maximo Ibarra
Inter, Conte tira un sospiro di sollievo: negativi i tamponi dei calciatori rientrati dalle nazionali