Lorenzo Insigne esulta dopo il secondo rigore trasformato al Bologna (ph. Image Sport)
Mondiali 2022

Signori: "Insigne falso nove? Come un topolino che non riesce a sgusciare, con un noioso tiro a giro"

L'atteggiamento offensivo dell'Italia nella gara contro l'Irlanda è stato criticato da Riccardo Signori che ha tirato in ballo anche Lorenzo Insigne

Ludovica Carlucci
16.11.2021 16:00

Lo 0-0 di Belfast costringerà l'Italia a giocarsi il pass per i Mondiali del 2022 tramite i play-off di marzo. Non è stata una gran prestazione quella degli azzurri che hanno ricevuto critiche da tutte le parti per una partita giocata decisamente al di sotto degli standard. A finire nell'occhio del ciclone anche Lorenzo Insigne, criticato duramente da Riccardo Signori su Il Giornale.

Il tiro a giro di Insigne non “salva” l'Italia, arriva la dura critica di Signori

Riccardo Signori su Il Giornale ha duramente criticato l'atteggiamento offensivo dell'Italia nella gara contro l'Irlanda, tirando in ballo anche Lorenzo Insigne: "La miglior fantasia sta nelle scarpe di Bonucci: ecco spiegate le difficoltà. Il falso nove è una bella invenzione quando l’interprete ha consistenza tecnica e fisica: qui invece c’è un topolino che non riesce nemmeno a sgusciare tra le gambe. Insigne è bello da vedere, ma noioso in quel tiro a giro che sembra il rituale di un piede senza forze".

Signori ha aggiunto: "Il problema dei centravanti ha reso zoppa questa Italia. Ieri la formazione titolare segnalava 4 giocatori con un totale di 27 reti segnate. Insigne capocannoniere con 10 gol, Chiesa che dovrebbe essere il gioiello con soli 4 gol in 37 partite contro le 7 di Barella in 34 presenze. E, nel rapporto reti-partite, il migliore risultava Berardi: 6 gol in 22 presenze. Con queste bocche da fuoco chi potrebbe sentirsi rassicurato?”.

LEGGI ANCHE: Calhanoglu, che frecciata al Milan: "L'Inter è una grande squadra, spesso vince i derby"

Dove vedere Gomorra 5, streaming gratis Stagione finale e diretta TV8? Episodi 7-8
Irlanda del Nord-Italia, Sacchi duro: "Siamo cotti e presuntuosi. Mancini? Non ha punte affidabili"