Serie A

Serie A: 22^ giornata. La presentazione dei match di campionato

Francesco Perna
01.02.2020 09:21
Con la chiusura della sessione di Calciomercato, è tempo di pensare solo al campionato. Riflettori puntati su Eriksen che dovrebbe esordire in Serie ALa terza giornata del girone di ritorno di Serie A si aprirà con la sfida tra Bologna e Brescia allo stadio Dall'Ara. I padroni di casa sono reduci dalla vittoria contro la Spal mentre la squadra di Corini ultima in classifica ha perso contro il Milan. In 39 precedenti tra le due squadre, i felsinei hanno ottenuto il doppio dei successi dei lombardi (20-10). Il pareggio è arrivato solamente una volta in terra emiliana nel 1930, da lì in poi 13 successi dei rossoblu e 5 per le "rondinelle". Entrambe appaiate in classifica a 31 punti, Cagliari e Parma vorranno continuare ad inseguire un piazzamento in Europa League. I sardi hanno vinto quattro delle ultime sei sfide contro i gialloblù e non vincono in campionato da 7 partite, subendo 22 gol nelle ultime 10 gare. Dall'altra parte la squadra di D'Aversa è uscita sconfitta dalle ultime due trasferte, non infila tre insuccessi consecutivi dal 2015. Il sabato calcistico si chiuderà al Mapei Stadium con la sfida tra Sassuolo e Roma. I precedenti sono a favore dei giallorossi. I neroverdi non hanno mai vinto la sfida, tra le squadre affrontate almeno tre volte nel massimo campionato, i capitolini l'unica compagine contro cui non ha mai portato a casa i tre punti. La truppa di De Zerbi ha però segnato in tutte le ultime 10 partite al Mapei Stadium, mentre quella di Fonseca ha vinto sei delle ultime nove trasferte. Nel lunch match di questo weekend si sfideranno Juventus e Fiorentina. Precedenti sfavorevoli per i viola che hanno nei bianconeri la rivale contro cui hanno però di più (77) e subito più reti (263). I campioni d'Italia segnano inoltre da 33 gare casalinghe consecutive contro i toscani. In caso di tre punti la squadra di Sarri sarà la prima formazione in Serie A a raggiungere le 1600 vittorie. I piemontesi dovranno rialzarsi dopo la caduta contro il Napoli, in 15 delle ultime 16 volte in cui hanno subito una sconfitta in campionato hanno poi vinto il match successivo. L'Atalanta è reduce dai 7 gol realizzati contro il Torino, mentre il Genoa penultimo in classifica ha pareggiato contro la Fiorentina. Precedenti in favore della squadra bergamasca che ha vinto sette delle ultime otto sfide contro i rossoblù. Nell'era dei tre punti inoltre nessun allenatore ha vinto più partita alla guida di una singola squadra con uno scarto di 5 o più gol di Gasperini. Dall'altra parte i liguri sono l'unica squadra che non ha ancora trovato il successo in trasferta in questo torneo.Il Milan vuole continuare la striscia di vittorie, ma contro l'Hellas di Juric non sarà semplice. Dall'inizio di dicembre i rossoneri hanno ottenuto 17 punti in classifica solo la Lazio ha fatto meglio (19); gli uomini di Pioli inoltre, hanno tenuto la porta inviolata in cinque incontri in questo periodo, più di ogni altra squadra. Dall'altra parte il Verona va in gol da 11 gare, solo nel 2000 era riuscita a fare meglio (24). I veneti sono tra le squadre neopromosse, quella che vanta la media punti più alta a partita in tutti i campionati europei. Dopo il pareggio nel derby, la Lazio vuole ritornare al successo per cullare i sogni tricolore. I biancocelesti sono imbattuti da nove incontri casalinghi contro la squadra di Ferrara e non perdono da 15 match. L'attenzione dovrà essere massima per Inzaghi e i suoi: dieci dei 15 punti degli estensi, sono arrivati contro squadre che si trovano nella metà alta della classifica. Dopo la pesante sconfitta contro l'Atalanta e l'eliminazione in Coppa Italia, il Torino farà visita al Lecce. I granata hanno ottenuto solo un successo nelle sue ultime cinque sfide in campionato contro squadre neopromosse e tra l'altro Mancosu è il giocatore, dopo Grealish dell'Aston Villa, a segnare più reti tra le squadre neopromosse nei cinque maggiori campionati. L'Inter di Antonio Conte vorrà interrompere la striscia di tre pareggi alla Dacia Arena nel posticipo domenicale. Nonostante i friulani siano la squadra che ha guadagnato in percentuale più punti in casa, hanno il secondo peggior attacco, anche se con Luca Gotti in panchina non hanno ancora mai perso tra le mura amiche. Sampdoria e Napoli chiuderanno i programma nel monday night. I partenopei hanno ritrovato la vittoria contro la Juventus dopo tre sconfitte consecutive, pareggio senza reti invece per la Sampdoria. Confronti favorevoli alla squadra campana. Dall'inizio dello scorso decennio, i genovesi sono la squadra contro cui gli azzurri hanno vinto più gare.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
De Leo: "Vinciamo per Sinisa. Grazie Dzemaili". Tanjga: "Diamo continuità"