Calcio

Ibrahimovic: "A 39 anni sono titolare nel Milan e nella Nazionale. Quanti come me?"

Le parole dell'attaccante del Milan e della Nazionale svedese, Zlatan Ibrahimovic, sulle sue prestazioni degli ultimi mesi a discapito la sua età.

Barbara Ribaudo
29.03.2021 17:27

Zlatan Ibrahimovic è sempre stato sicuro delle sue doti calcistiche e, a 39 anni, continua a non nasconderlo. Dopo essersi ripreso una maglia da titolare con la sua Nazionale, la Svezia, l'attaccante attualmente in forza al Milan è stato protagonista anche nelle due sfide valide per la qualificazione ai Mondiali 2022 in Qatar. 

Nessun gol per lui, ma due assist - uno nella partita contro la Georgia e uno in quella contro il Kosovo - che gli sono valsi i complimenti da parte di tutta la sua squadra. Uno di questi, realizzato con il tacco, ha anche fatto il giro del web in pochi giorni. Così, intervenuto in conferenza stampa, Ibrahimovic ha dichiarato: “Più i giorni passano, più conosco i ragazzi, dentro e fuori dal campo. Il gol che non è arrivato? Ho detto ai miei compagni che io i miei gol li ho segnati, ora aiuto loro a farli”.

Trentanove anni e non sentirli: parla così Ibrahimovic della sua carriera e delle sue prestazioni che, in quest'ultimi mesi, hanno fatto la differenza non solo in Nazionale, ma anche nel Milan. “Io sono qui per giocare e non voglio parlare della mia età. Il corpo risponde bene”, ha detto il giocatore. Che ha poi aggiunto: “Non ho più niente da dimostrare, non c'è altro da fare nella mia carriera che divertirmi. Ho 39 anni e gioco in Nazionale e al Milan. Non molte persone di questa età lo fanno”.

Commenti

Per quali squadre tifano Sconcerti, Caressa, Bergomi e Pardo? Fede calcistica telecronisti Rai, Sky, Dazn e Mediaset
Serie A, Sky o DAZN? Calendario e programma tv della 27^ giornata di campionato