Formula 1

Ferrari, Leclerc: "Sarà una stagione impegnativa, abbiamo troppi punti interrogativi"

Dopo i primi test, il pilota monegasco ammette di non essere pienamente soddisfatto della nuova Ferrari SF1000

Salvatore Delle Donne
02.07.2020 18:58

Charles Leclerc, pilota Ferrari (ph social)

Dal virtuale alla realtà: Charles Leclerc non vede l'ora di salire a bordo della sua SF1000 per affrontare il Mondiale 2020 di Formula1, che prenderà il via dal Gp d'Austria il prossimo 5 luglio. Il pilota della Ferrari ha raccontato le sue sensazioni nella sala stampa del circuito austriaco: "E' fantastico tornare, nel frattempo sono stato impegnato a livello virtuale, però tornare a gareggiare è davvero una sensazione fantastica. E' sicuramente diverso senza tifosi e con queste procedure di sicurezza nel paddock, però sono felicissimo di tornare in macchina domani. Cosa mi aspetto da questa stagione? Sarà molto impegnativa per noi. Abbiamo ancora tanti punti interrogativi e siamo sicuri al 99% che fatucheremo di più rispetto allo scorso anno. Dopo i test abbiamo capito di non essere al livello a cui avremmo voluto trovarci, soprattutto per quanto riguarda il passo qualfica. Poi c'è stato il lockdown e una volta riaperto lo stabilimento ci siamo messi ad analizzare tutti i dati a disposizione per capire la fonte delle nostre difficoltà. Abbiamo cercato una strada differente per Budapest, dove avremo una macchina diversa. Purtroppo il tempo non è stato sufficiente per portare gli aggiornamenti già in Austria".

Commenti

Ufficiale: Todd Withers alla Fortitudo Bologna
Benevento, proposti Obi Mikel e Schurrle. La situazione