Calcio

Inzaghi e Mihajlovic: sfida tra cuori biancocelesti

Marco Vigarani
20.05.2019 11:00
Il Bologna di Mihajlovic prova a strappare alla Lazio di Inzaghi il punto della salvezza. La vittoria all'Olimpico è arrivata una volta negli ultimi 17 incontriAndare a Roma per sfidare la Lazio e tornare a Bologna con tre punti è impresa praticamente titanica riuscita soltanto 14 volte su 73 incontri di cui una nelle ultime diciassette occasioni. Completano il bilancio 36 successi dei biancocelesti e 23 pareggi. Da marzo però il Bologna è la squadra che ha segnato più gol (23) in questo campionato mentre la Lazio nelle ultime sei giornate di campionato ha alternato una sconfitta a una vittoria. Inoltre da una parte la formazione capitolina è la squadra che in percentuale ha subito più reti nell’ultimo quarto d’ora (il 33%) mentre dall'altra i rossoblù sono quella che in ha subito più gol (20) nei primi 30 minuti di gioco. Nella sfida tra ex compagni è perfetto equilibrio tra Simone Inzaghi e Sinisa Mihajlovic con 1 vittoria a testa e 1 pareggio anche se il tecnico biancoceleste è imbattuto contro il Bologna (3 vittorie e 2 pareggi) mentre il collega serbo è in netto svantaggio contro la Lazio (3 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte). In assenza di ex tra i calciatori, c'è comunque l'ingombrante passato laziale di Sinisa Mihajlovic con 193 presenze e 33 gol in sette stagioni condite dallo Scudetto del 2000, la Coppa delle Coppe 1999, la Supercoppa UEFA 1999, due Supercoppe italiane e due Coppe Italia. Stranamente l'arbitro odierno sarà il 36enne Fabrizio Pasqua di Nocera Inferiore ma residente a Tivoli che ha 41 gare di Serie A alle spalle ed un bilancio in perfetto equilibrio con il Bologna (3 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte) non avendo invece mai arbitrato la Lazio.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
Il Parma vince ed è salvo. SPAL sconfitta indolore, Sassuolo nel segno X