Ministero della Salute
Coronavirus

Coronavirus: il bollettino del 2 aprile sui contagi in Italia

Si registrano 21.932 contagi e 481 morti. Effettuati 331.154 tamponi, tasso di positività al 6,6%

Francesco Perna
02.04.2021 18:45

Cala leggermente la curva epidemica, secondo i dati del nuovo bollettino, diffuso dal ministero della Salute, sulla situazione Covid in Italia, mentre tutto il Paese si prepara a una Pasqua in zona rossa e con rigidi divieti di spostamento anche verso le seconde case. Intanto migliora anche l'indice Rt nazionale, sceso da 1.8 a 0,98, che indica una riduziona dell'incidenza dei casi di Coronavirus. Dati che, nel caso del Veneto, significheranno il passaggio in zona arancione dalla prossima settimana. Resta però ancora allarmante il tasso di occupazione delle terapie intensive, che - sottolinea l'Istituto superiore di sanità - a livello nazionale è "complessivamente in aumento e sopra la soglia critica" (al 41% contro il 39% della scorsa settimana).

Sul fronte vaccini, dal commissariato all'emergenza guidato dal generale Figliuolo tranquillizzano sull'arrivo delle dosi. "Il nuovo apporto darà continuità alla campagna vaccinale, che nei giorni passati ha fatto registrare il superamento di quota 10 milioni di somministrazioni a livello nazionale, circa 6 milioni delle quali nel solo mese di marzo", fa sapere la struttura sottolineando che le vaccinazioni hanno quota superata 250mila al giorno. Oggi all'hub nazionale della Difesa di Pratica di Mare sono oltre 1,3 milioni di dosi di AstraZeneca (Vaxzevria).

Commenti

Sky Italia, situazione sempre più critica: si dimette l'amministratore delegato Maximo Ibarra
Coppa Italia, la finale tra Atalanta-Juventus si giocherà al Mapei Stadium