Serie A

Gasperini: "Contro il Benevento sarà complicato. Preferirei avere più giorni per allenare"

L'allenatore dell'Atalanta ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Benevento

Gabriele Grimaldi
08.01.2021 21:46

"Sarà una partita complicata. Il Benevento ha vinto 6 partite e sono tante per una neopromossa. Stanno facendo un buon campionato, domenica ci sono stati diversi risultati a sorpresa in alto, c'è battaglia ed equilibrio in tutte le zone della classifica. Non credo conti più il fattore campo allo stato attuale delle cose".

Sono le parole di Gasperini in conferenza stampa, riprese dal sito di Gianluca Di Marzio, alla vigilia della sfida contro il Benevento che sabato 9 gennaio, alle 15, aprirà la 17° giornata di Serie A.

SCELTE DI FORMAZIONE - Guardo il momento e la situazione, Palomino sta molto meglio. Gli incontri ravvicinati sono uin fattore da considerare così come le caratteristiche degli avversari. Spesso adoperiamo cinque cambi anche a partita in corso, anche quello può considerarsi turnover. Avevo bisogno di vedere Caldara in partita, anche da uno spezzone di gara si può capire l'inserimento di un calciatore. Abbiamo qualche esubero sugli esterni, ma alla fine saremo giusti. Non c'è bisogno di avere 28 calciatori in rosa. Ciò che conta è fare risultati"

TANTE PARTITE RAVVICINATE - Giocheremo spesso in questo periodo, preferirei avere più giorni di lavoro e allenamento sul campo. La prossima settimana dobbiamo giocare con Genoa, Udinese e Milan. Andava bene non giocare a Udine in quel momento, poi c'è il rovescio della medaglia. È frutto di questa stagione, dobbiamo adattarci".

Commenti

Fantacalcio, le ultime dai campi per la 32^ giornata: out Chiesa, ballottaggio Lozano-Politano
Adani sponsorizza Milik alla Juventus: "A Torino farebbe un upgrade. Sarebbe perfetto"