Punter regala un Natale vincente alla Virtus

Marco Vigarani
26.12.2018 08:00
Serve una fiammata finale di Punter alla Virtus per battere Reggio Emilia per 81-69. Segnali confortanti per Sacripanti nonostante le assenzeIl Natale è bianconero anche lontano da casa. La Virtus vince due volte la sua sfida: prima portando tanta gente all'Unipol Arena nella sera del 25 dicembre nonostante le polemiche per l'abbandono del PalaDozza, quindi mandando ko Reggio Emilia nel finale dopo una partita che si è più volte complicata. Serve un grande finale di Punter ai bianconeri orfani non solo di Martin ma anche di Aradori. Con rotazioni a dir poco ridotte, coach Sacripanti trova subito fiato dalle bombe di Punter e Cournooh che, anche grazie all'aggressività di Qvale sotto canestro, guidano la Virtus subito verso un cospicuo vantaggio a cui il solo Allen non riesce a rispondere: è +13 dopo il primo quarto. Reggio Emilia risponde con un mini-break che cambia gli equilibri ed in pochi istanti si passa ad una gara vibrante in cui qualche errore di troppo di Cournooh consente agli ospiti di rientrare fino al 41-40 di metà incontro. Ci pensa allora Taylor a guidare le Vu Nere in avvio di terzo quarto sia in attacco che in difesa ma il periodo si mantiene scarno di emozioni e la gara si decide solo nella frazione finale. La Virtus sembra indirizzata verso una facile vittoria ma Candi e Rivers nei minuti finali fanno paura ai padroni di casa che deragliano fino a subire il pareggio sul 67-67 a 2' dal termine. Ci pensa però Punter a vestire i panni di Babbo Natale per salvare la festa bianconera: sono 10 i suoi punti nel momento decisivo del match per il sollievo di tutto il pubblico. VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 81-69 (28-15, 41-40; 57-52) VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: Punter 21; Pajola; Taylor 19; Baldi Rossi 3; Cappelletti 4; Kravic 13; Venturoli NE; Berti NE; M’Baye 8; Cournooh 7; Qvale 6. All. Sacripanti GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Mussini; Candi 8; Rivers 14; Aguilar 5; Gaspardo 2; Vigori NE; Cervi 6; Soviero NE; Ortner 4; Llompart 8; De Vico 7. All. Cagnardi

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
Inzaghi contro Inzaghi: chi salva la panchina a Santo Stefano?