Serie A

Serie A 37^ giornata: la presentazione dei match di campionato

Francesco Perna
17.05.2019 19:00
Dopo la vittoria della Lazio nella finale di Coppa Italia, la Serie A tornerà protagonista. Tra la lotta Champions e salvezza ci sarà da divertirsiLa penultima giornata di campionato si aprirà alla Dacia Arena con la sfida tra Udinese e Spal. Nel primo anticipo della 37^ giornata, friulani ed emiliani si affronteranno con differenti motivazioni e prospettive di classifica. I padroni di casa hanno assolutamente bisogno di una vittoria per distanziare l’Empoli nell’infuocata lotta salvezza di questo finale di stagione, mentre gli ospiti cercheranno i tre punti per conquistare un prestigioso decimo posto. Una delle gare più delicate del weekend è sicuramente quella tra il Genoa ed il Cagliari, che devono ancora conquistarsi entrambe la salvezza matematica. Il Grifone è solo un punto sopra la terzultima posizione, attualmente occupata dall’Empoli; i sardi invece sono già a +5, e possono stare decisamente più tranquilli. Il sabato calcistico si concluderà con la sfida tra Sassuolo e Roma. I padroni di casa sono già salvi e non hanno nulla da chiedere al finale di campionato, mentre i capitolini sono contemporaneamente in lotta per Champions ed Europa League e si giocano tutto in questi ultimi 180 minuti. Il lunch match di questo turno vedrà di fronte al Bentegodi Chievo e Sampdoria. Gara decisamente priva di obiettivi in palio: clivensi sono già retrocessi in Serie B, mentre i blucerchiati hanno da tempo dovuto dire addio ai loro obiettivi europei. I liguri chiuderanno al nono posto e l'unico obiettivo rimasto è di far trionfare Quagliarella nella classifica cannonieri. La gara tra Empoli e Torino mette di fronte due formazioni alla ricerca di punti per conquistare i propri obiettivi stagionali: i toscani inseguono la permanenza in Serie A, mentre i granata sono in piena corsa per una qualificazione europea. La vittoria della Lazio ha complicato i piani della compagine di Mazzarri che ora non saranno più padroni del proprio destino se vorranno centrare l'Europa League.Due punti a separarle, entrambe relativamente serene ma nessuna delle due matematicamente salva. Parma e Fiorentina si affronteranno per mettere in cassaforte la riconferma nel massimo campionato. Un obiettivo che sembrava scontato per gli emiliani dopo una prima metà di stagione convincente e per i viola vista la qualità della rosa. Montella vorrà sfatare il tabù vittoria, che ai toscani manca addirittura da 12 giornate. Il Milan riceverà il Frosinone a San Siro, con lo scopo di conquistare tre punti preziosissimi in ottica Champions League. Ai rossoneri servirà una vittoria, contro un Frosinone già retrocesso. Dopo il pareggio di Parma e la sconfitta contro il Torino, la squadra si è ricompattata, ma Piatek ha smarrito la sua vena realizzativa: il bomber polacco, infatti, non segna da 507 minuti tra campionato e Coppa Italia. Un’eternità per un attaccante che ci aveva abituato a ben altri ritmi. Persa la finale di Coppa Italia, che gli avrebbe garantito un posto in Europa, l’Atalanta è pronta a concentrarsi unicamente sul campionato, per provare a centrare il sogno Champions League. I bergamaschi andranno a far visita alla Juventus a Torino. Match sicuramente non facile per i ragazzi di Gasperini, demoralizzati dopo la sconfitta contro la Lazio. Match che però promette emozioni, dato che di fronte ci saranno i due migliori attacchi del campionato. Sarà l'ultima gara allo Stadium per Massimiliano Allegri: dopo 5 scudetti in altrettanti anni, le strade del tecnico livornese e del club di Andrea Agnelli, si separeranno a fine stagione. Nell'altro posticipo non mancheranno le emozioni. L'Inter, per conquistare la Champions, dovrà conquistare tre punti in questi ultimi due turni, ma i partenopei non vorranno sfigurare nell'ultimo appuntamento casalingo. Sarà dunque battaglia vera al San Paolo. Lazio-Bologna sarà il monday night di questa 37^ giornata. I biancocelesti, dopo aver vinto la Coppa Italia, non hanno più nulla da chiedere in queste ultime due giornate, visto che non possono puntare ad un posto tra le prime quattro. Il Bologna, invece, grazie al poker contro il Parma, ha ipotecato la salvezza e addirittura potrebbe già essere salva prima di scendere in campo.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
Fantacalcio: consigli per la 37^ giornata 2018-19