Moggi Cristiano Ronaldo
Serie A

Luciano Moggi durissimo contro CR7: "Finché ci sarà lui, la Juve non giocherà mai di squadra"

L'ex dirigente si è espresso sul ritorno di Allegri e su Cristiano Ronaldo durante un'intervista radiofonica rilasciata a "Il Sogno del Cuore"

Davide Roberti
10.06.2021 19:15

Luciano Moggi, ex dirigente juventino tra i protagonisti dello scandalo di Calciopoli, ha parlato durante un'intervista radiofonica ai microfoni de “Il Sogno del Cuore” su One Station Radio. Molteplici i temi toccati, ma sicuramente ha fatto scalpore il passaggio riguardo alla Juventus, quando Moggi ha commentato il ritorno di Max Allegri e la possibile permanenza di Cristiano Ronaldo: “Massimiliano Allegri 'usato sicuro' per la Juventus? Sì, conosce l'ambiente e i giocatori. Finché ci sarà Cristiano Ronaldo, che risolve le partite da solo, però, la Juventus giocherà sempre e solo per lui, non giocherà mai da squadra”.

Commenti

Dove vedere Celebrity Hunted 2, streaming gratis diretta tv in chiaro Netflix o Amazon Prime?
Pedullà sul futuro di Icardi: "La Roma ci ha provato e la situazione è ancora molto aperta"