Tennis

Niente Nadal, Federer o Djokovic! Gli US Open vedranno il primo campione nato negli anni '90

La finale di domani, a partire dalle 22, tra Dominic Thiem e Alexander Zverev, conferma che la nuova generazione si è già imposta

Ludovica Carlucci
12.09.2020 11:09

Thiem Zverev Us Open (Web)

Doveva essere lo US Open della pandemia e invece si convertirà nel primo 'Grande Slam' vinto da un tennista nato negli anni Novanta. La finale di domani, a partire dalle 22, tra Dominic Thiem e Alexander Zverev, conferma che la nuova generazione si è già imposta o che almeno ha approfittato delle sconfitte di Rafael Nadal e Roger Federer e della squalifica di Novak Djokovic.

Per la prima volta dal torneo nel 2016 e ce ne sono stati 13 di fila, i "Tre Grandi" non appariranno nel palmares di un grande. Sarà Zverev o Thiem. Finora nessuno dei due ha vinto un torneo del Grande Slam. 

Per il tedesco è solo la sua prima presenza nella lotta per il titolo di una delle 'major'. Nel caso dell'austriaco, ha fallito due volte nella finale del Roland Garros contro il padrone di casa Rafael Nadal, nel 2018 e nel 2019 e all'ultimo Australian Open.L'attesa finisce questa domenica.

Commenti

Serie A, maxi blitz contro la pirateria: chiuso il 90 % delle IPTV illegali. Cosa rischiano i trasgressori?
Serie A, la Juventus chiede di far riaprire lo Stadium a mille tifosi