Calcio

Il Ct del Cile: "L'infortunio di Sanchez? Non è l'era coloniale, l'Inter deve rispettarci"

Reinaldo Rueda ha mandato un messaggio all'Inter: "Ha un fastidio, ma non ci sono complicazioni"

Gabriele Grimaldi
12.11.2020 21:31

Alexis Sanchez (Ph. Twitter)

E' bagarre tra il Cile e l'Inter dopo il problema fisico accusato in allenamento dall'attaccante nerazzurro Alexis Sanchez.

Il commissario tecnico sudamericano Reinaldo Rueda ha parlato proprio del suo attaccante, lanciando un messaggio alla squadra di Conte: "Se posso essere orgoglioso di qualcosa, è dell'equipe medica di questa Nazionale e per loro serve rispetto. Vorrei che lo avessero anche quando hanno valutato Alexis prima di farlo giocare 45 minuti e poi 90 minuti. Dobbiamo rispettarci a vicenda: non è l'era coloniale, questo deve essere chiaro".

Il Ct ha rassicurato sulle condizioni dell'ex attaccante di Arsenal e Barcellona:"Alexis si trascina un fastidio. Ieri è uscito per prevenzione, oggi è stato valutato dallo staff medico ed è stata esclusa ogni complicazione. Non rischieremo la sua situazione fisica".

Commenti

DAZN, ecco come ricevere un mese di visione gratuita
Fortitudo, sabato amichevole con Pistoia