Moratti Inter-Juve (ph. Zimbio)
Serie A

Inter-Juventus, Moratti ironico: "Il rigorino ha rovinato la partita. A me non è sembrato qualcosa di grave"

L'ex presidente nerazzurro a Radio Rai ha commentato ironicamente l'episodio del rigore concesso alla Juventus

Gaetano Masiello
25.10.2021 20:00

 

All'indomani di Inter-Juventus non si placano le polemiche relative all'episodio del rigore concesso dall'arbitro Mariani, grazie all'ausilio del Var, nei confronti della Juventus per il contatto tra Alex Sandro e Dumfries. Anche l'ex presidente dell'Inter, Massimo Moratti, a Radio Rai ha commentato il match di ieri sera soffermandosi in particolare sul calcio di rigore.

 

LEGGI ANCHE: Enrico Ruggeri ironico: "Anche Jonathan era meglio di Dumfries..."

 

“Pareggio deludente? Non so se definirlo un rigorino, certamente questa situazione di ieri ha un po' rovinato una partita dal punto di vista del tifoso. Da quello tecnico, non mi sembrava fosse un episodio così da rovesciare la partita. Mi pare una decisione che ferisce un sentimento di chi va a vedere partite di questo livello, non solo degli interisti ecco. Di principio gli arbitri lasciano giocare durante la partita, anche se a volte non succede, penso ai rossi in Bologna-Milan, in cui ci sono momenti di severità improvvisa. Può essere giustissima, ma giocare con uno o due uomini in meno può cambiare totalmente il match. Così come il rigore di ieri ha cambiato la partita e non mi è sembrato qualcosa di grave o che obbligasse a intervenire eccessivamente, ma non avevo voglia di rivederlo troppe volte".

Fabio Caressa rivela: "Quale squadra tifo? Non ci crederà nessuno"
Calciomercato Roma, Villar e Borja Mayoral i primi a salutare: ecco dove possono andare a gennaio