Beppe Signori (ph.Web)
Bologna Fc 1909

Signori: "Dopo 10 anni sto rinascendo. Ora spero di poter ricominciare nel calcio al più presto"

Beppe Signori è intervenuto in un'intervista ai canali ufficiali del Bologna dopo lo scandalo calcioscommesse che gli ha fatto vivere un incubo

Ludovica Carlucci
24.06.2021 19:35

Beppe Signori è intervenuto in un'intervista ai canali ufficiali del Bologna dopo la bella notizia che l'ha letteralmente scardinato dallo scandalo del calcioscommesse. Come si ricorda, l'ex giocatore del Bologna fu fermato per cinque anni con preclusione alla permanenza in qualsiasi categoria o rango all’interno della FIGC, ma è stato totalmente riabilitato ad inizio 2021. Queste le sue parole:

"Più che di rivincita, sto vivendo un periodo di rinascita. E' stata una rinascita come quando venivo dalla Sampdoria per giocare nel Bologna. Dopo 10 anni sto rinascendo come persone normale, è stato sicuramente una situazione difficile".

Chi è la prima persona che hai chiamato dopo la 'grazia' della FIGC?
"Ho chiamato tutti, dalla famiglia agli amici all'avvocato... Ringrazio tutte quelle persone che hanno creduto in me e non hanno mai dubitato. Io 10 anni fa avevo detto ai miei figli che dovevano essere fieri di Beppe papà, non di Beppe Signori calciatore, e questa è stata una grande vittoria".

"Sono stati 10 anni difficili, 10 anni in cui non ho potuto fare nulla", Beppe Signori rientrerà nel mondo del calcio

Non si cancella quanto ti hanno fatto passare, ma ora lo vivi in maniera diversa.
"Sono stati 10 anni difficili, 10 anni in cui non ho potuto fare nulla. Per 10 anni ho dovuto lasciare nel cassetto il patentino da allenatore. Ora spero di poter ricominciare al più presto, anche se quando sei fuori da tanto tempo poi è difficile rientrare. Forse però ora la spinta per rientrare è ancora più forte. Non mi piace piangermi addosso, è successo questo fatto negativo ma nella vita bisogna anche saper reagire. Inizia una vita nuova, il mio spirito è sempre stato combattente e ora spero di ripartire perché mi manca l'odore dell'erba".

Commenti

Dove vedere e quando esce La Casa di Carta 5, streaming gratis puntate e serie tv completa Netflix
Austria, Arnautovic: "Italia da livello mondiale. Bonucci e Chiellini? Incredibili, ma non mi fanno paura"