Liga

Suarez e la stoccata al Barcellona: "Messi voleva andar via, ma il club non ha voluto"

Suarez è tornato a parlare della delicata questione intervenendo ai microfoni di AUF TV

Ludovica Carlucci
10.10.2020 19:05

Luis Suarez (Ph. Zimbio)

Vi ricordate Messi che voleva lasciare il Barcellona? Una bella telenovela di cui si parlò praticamente per giorni, settimane intere. Alla fine il fuoriclasse argentino è rimasto con i blaugrana, non senza tirare qualche frecciata al club: "Resto perché non mi è stato permesso di andar via e non voglio iniziare una battaglia legale col club".

C'è chi però non si dimentica. L'ex compagno Luis Suarez è infatti tornato a parlare della delicata questione intervenendo ai microfoni di AUF TV:

“La scelta di Messi di lasciare il Barcellona non è stato un gesto nei miei confronti. Avrebbero dovuto rispettare la sua decisione di voler partire. Per rispetto del rapporto che ho con Leo, non dico di cosa si è parlato all’epoca, ma ha vissuto una situazione difficile e complicata. Voleva andarsene e il club non voleva. Ho cercato di sostenerlo, di prendermi cura di lui e di farlo distrarre un po’. Le telecamere erano dietro di lui, era complicato e dovevi aiutarlo. Leo è consapevole di quello che rappresenta per il Barcellona. Gli ha dato cose che il club non avrebbe mai immaginato. Deve rimanere il numero 1, il migliore ed essere felice. Potrebbe esserci la possibilità che Messi giochi per un altro club, ma solo se si sente a suo agio, di nuovo felice. Come amico sarò felice sia se farà bene lì sia se dovrà andare anche in un altro club”.

Commenti

DAZN, ecco come ottenere un mese di visione gratuita
Sapete chi ha consigliato a Cavani il Manchester United? Guardate qua