Zohreh Koudaei, portiere della Nazionale femminile iraniana (ph ilmessaggero)
Calcio Estero

Coppa d'Asia femminile, l'Iran accede tra le proteste: la Giordania accusa: "Il portiere è un uomo"

Il portiere della squadra femminile iraniana Koudaei protagonista nella vittoria dell'Iran contro la Giordania: ha parato due rigori

Salvatore Delle Donne
16.11.2021 14:33

Zohreh Kouadei nell'occhio del ciclone. Il portiere della Nazionale femminile iraniana, protagonista della vittoria contro la Giordania nella gara valevole per la qualificazione alla Coppa d'Asia 2022, sarebbe un uomo. A lanciare la pesante accusa la federcalcio giordana, la quale ha chiesto alla Fifa mediante una lettera di reclamo formale, di verificare le generalità della giocatrice in questione. Si richiede infatti l'intervento di esperti medici per indagare sull'idoneità del portiere che ha difeso i pali dell'Iran contro i rivali mediorientali, sconfitti ai calci di rigori, due dei quali parati proprio da Koudaei, la quale ha rispedito al mittente le accuse. 

Dura la replica dell'allenatrice dell'Iran:

Il discorso sul genere del portiere è solo una scusa per non accettare la sconfitta patita contro donne iraniane”.

Sky o TV8? Dove vedere Gomorra 5, streaming gratis episodi 5-6 e diretta TV Stagione finale
Balotelli, il fratello Enock accusa: "Una follia non convocare Mario, i numeri parlano chiaro. Su Immobile..."