Calcio

Tonali: "Ho sempre voluto il Milan. Devo ringraziare Cellino"

Francesco Perna
14.09.2020 15:00

Sandro Tonali (Ph. Twitter)

Sandro Tonali, neo acquisto del Milan, ha parlato in conferenza stampa nel giorno della sua presentazione ufficiale. Ecco le dichiarazioni del centrocampista rossonero: "La mia passione per il Milan nasce a Sant'Angelo. La prima squadra in cui ho giocato aveva la maglia rossonera. Poi papà mi ha trasmesso questa emozione. Volevo indossare questa maglia da tanto tempo - ha confessato - con il presidente del Brescia Cellino ho avuto sempre un bel rapporto. Capisce di calcio e capiva me. Mi diceva sempre che avrei dovuto fare io la mia scelta e alla fine è stato di parola. Gli ho chiesto io di persona se potesse venirmi incontro con un piccolo sforzo e lui l'ha fatto".

SULL'INTER - "L'Inter? Quando abbiamo capito che c'era questa possibilità di venire al Milan, ho chiuso le porte a tutti. Dovevo venire qui per forza, era il mio pensiero fisso. La prima volta che ho conosciuto i direttori è stata fantastica, così come lo sarà lavorarci insieme. Ci ha pensato il mio agente, lasciandomi fuori da tutto perchè avessi la testa libera. Fra me e lui c'è molta fiducia. Sapeva della mia passione per il Milan, quindi poi ha continuato su quella direzione". 

SU PIOLI - "Mi ha trasmesso una carica in più - ha ammesso Pioli - mi ha spiegato dettagliatamente cosa bisognerà affrontare, mi farò trovare pronto".

SU IBRAHIMOVIC - Ibrahimovic? Fra quelli che mi hanno colpito di più, lo ammiravo, ora è bellissimo poterci giocare insieme. Riesce a caricarsi sulle spalle tutto il Milan e portarlo alla vittoria. E' una persona da prendere come esempio". 

Commenti

Juventus, settimana decisiva per l'attaccante: il primo obiettivo resta sempre Suarez
Maldini: "Non stiamo trattando Chiesa. Tonali ? Sembrava impensabile fino a un mese fa"