Serie A

Genoa-Verona finisce in parità, a Marassi è 3-3. Destro: "Adesso non voglio fermarmi"

Festa del gol tra liguri e scaligeri. L'ex Bologna rianima i suoi con una doppietta

Redazione
26.09.2021 00:21

Mattia Destro (Profilo social Genoa CFC)

Verona vicinissimo alla vittoria, poi Genoa arrembante e con i tre punti in tasca: alla fine a Marassi finisce 3-3 una partita in cui gli attacchi - ma anche le difese - sono stati protagonisti. Doppio vantaggio dei veneti con Simeone e il rigore di Barak, poi si scatena Mattia Destro con uan doppietta che capovolge il risultato dopo il rigore genoano di Criscito. Alla fine ci pensa Kalinic a mettere il sigillo sul pari. 
A fine partita, lo stesso Destro ha analizzato la gara: "Non abbiamo fatto un grandissimo primo tempo ma il secondo penso sia stato uno dei migliori da inizio stagione stagione - ha detto a Sky Sport -. Il gol con la bottiglietta in mano? Avevo i crampi ed ero abbastanza stanco, alla fine non sapevo dove buttarla e l'ho tenuta". L'attaccante ha anche parlato del rapporto con Ballardini, capace di rilanciarlo dopo le stagioni non certo positive con la maglia del Bologna: "Sono contento, da quando è arrivato il mister l'anno scorso sto giocando bene e non devo fermarmi. Superare i gol dello scorso anno? Ce la metterò tutta, stiamo cercando di fare il possibile. Ci impegniamo domenica dopo domenica, sarà una battaglia, il campionato è molto duro ma ce la metteremo tutta".