Serie A

Commisso attacca ancora Chiesa: "Sono deluso, non è venuto nemmeno a salutare"

Il presidente della Fiorentina rincara la dose dopo il trasferimento del figlio di Enrico alla Juventus

Gabriele Grimaldi
12.10.2020 22:18

Rocco Commisso presidente della Fiorentina (ph. social)

In casa Fiorentina non è stato ancora digerito il trasferimento last minute di Federico Chiesa alla Juventus.

E il presidente del club viola Rocco Commisso, intervenuto a RTV38, non ci ha pensato troppo a pungolare nuovamente l'ex campione della sua Fiorentina: "A suo tempo nessuno mi portò un'offerta definitiva. Con la Juve non c'era nessun accordo, sono deluso da come si è comportato lui. Abbiamo dovuto inviare i documenti a Coverciano perché non voleva venire ai Campini a salutare. Enrico mi ha mandato un messaggio, ma non Federico. Un povero immigrato è dovuto tornare in Italia per finanziare gli Agnelli vendendo un giocatore in più anni (ride, ndr).

 

Commenti

DAZN, ecco come ricevere un mese di visione gratuita
La Roma si muove in attacco tra il rinnovo di Dzeko e l'affare Milik