Serie A

Commisso attacca ancora Chiesa: "Sono deluso, non è venuto nemmeno a salutare"

Il presidente della Fiorentina rincara la dose dopo il trasferimento del figlio di Enrico alla Juventus

Gabriele Grimaldi
12.10.2020 22:18

Rocco Commisso presidente della Fiorentina (ph. social)

In casa Fiorentina non è stato ancora digerito il trasferimento last minute di Federico Chiesa alla Juventus.

E il presidente del club viola Rocco Commisso, intervenuto a RTV38, non ci ha pensato troppo a pungolare nuovamente l'ex campione della sua Fiorentina: "A suo tempo nessuno mi portò un'offerta definitiva. Con la Juve non c'era nessun accordo, sono deluso da come si è comportato lui. Abbiamo dovuto inviare i documenti a Coverciano perché non voleva venire ai Campini a salutare. Enrico mi ha mandato un messaggio, ma non Federico. Un povero immigrato è dovuto tornare in Italia per finanziare gli Agnelli vendendo un giocatore in più anni (ride, ndr).

 

Commenti

Eleven Sports gratis, Serie C gratuita per tutto il mese di novembre
La Roma si muove in attacco tra il rinnovo di Dzeko e l'affare Milik