Roberto Burioni (Ph. Adnkronos)
Euro 2020

Euro 2020 e Coronavirus, la UEFA conferma le sedi delle prossime gare. Burioni (virologo): "Irresponsabili e inaccettabile"

Dopo i numerosi casi di variante Delta riscontrati in Inghilterra, la UEFA conferma il programma gare previste a Wembley. Il commento del virologo Burioni su Twitter.

Barbara Ribaudo
01.07.2021 11:39

In tempi di pandemia, organizzare una competizione itinerante non è stato affatto semplice. E' il caso di Euro 2020 che, da calendario, prevede una delle semifinali e la finale allo stadio Wembley di Londra, capitale del Paese maggiormente colpito dal dilagarsi della variante Delta.

Euro 2020 e Coronavirus, la risposta di Burioni al comunicato della UEFA

Già nelle scorse settimane, tifosi ed esperti del settore avevano chiesto a gran voce di cambiare le sedi di alcune gare proprio per evitare i continui spostamenti dei spettatori. I contagi riscontrati tra i tifosi aumentano sempre di più, e il pericolo di tornare a vivere un nuovo lockdown preoccupa diversi Paesi.

LEGGI ANCHE: Euro 2020, allarme contagi Covid tra i tifosi: i casi dopo Danimarca-Belgio e Finlandia-Belgio

In particolare, il virologo Roberto Burioni commenta così la scelta della UEFA di confermare il programma gare precedentemente pubblicato: “L’ottusa irresponsabilità dell’UEFA che si rifiuta di spostare le partite degli Europei da città dove esiste un grave pericolo di contagio è inaccettabile. Inaccettabile anche che i Paesi sovrani lo accettino, mettendo a rischio la salute dei loro cittadini”.

Commenti

Per quali squadre tifano Caressa, Bergomi, Zazzaroni e Adani? Fede calcistica dei telecronisti e giornalisti Rai, Sky, Infinity e DAZN
Dove vedere Berrettini-Van de Zandschulp, streaming gratis e diretta tv in chiaro TV 8? Wimbledon LIVE