Serie A

Disastro Arbitri e VAR: almeno due match falsati, la classifica senza errori arbitrali

Troppi gli errori arbitrali nelle ultime giornate. Ecco come sarebbe la classifica senza errori arbitrali dopo la 12ma giornata

Francesco Rossi
08.11.2021 13:58

Orsato - Serie A
 

La dodicesima giornata di Serie A ha presentato diversi match sotto la lente d'ingrandimento, caratterizzati da episodi molto sospetti che hanno pregiudicato il risultato finale. Stiamo parlando delle partite Spezia-Torino, dove manca un calcio di rigore in favore della squadra di Juric, ma anche Venezia-Roma (spinta di Kiyine su Ibanez prima della concessione del penalty in favore dei veneti). Episodi dubbi anche in Juventus-Fiorentina, Napoli-Verona e Milan-Inter, i quali stanno infiammando i social in queste ultime ore. Sotto, la classifica aggiornata e stilata da Virgilio Sport:


CLASSIFICA SENZA ERRORI ARBITRALI

Napoli, Milan 30 punti; Inter 25; Atalanta 24; Roma 22; Lazio 21; Bologna 19; Fiorentina 18; Verona, Juventus 16; Sassuolo, Torino 15; Empoli 14; Udinese 13; Genoa 12; Venezia 10; Sampdoria, Spezia 9; Cagliari 6; Salernitana 5.

 

CLASSIFICA REALE

Milan (+2), Napoli (+2) 32 punti; Inter 25; Atalanta (-2) 22; Lazio 21; Roma (-3) 19; Bologna (-1), Fiorentina, Juventus (+2) 18; Verona, Empoli (+2) 16; Sassuolo (-1), Torino (-1), Udinese (+1) 14; Venezia (+2) 12; Spezia (+2) 11; Genoa (-3), Sampdoria 9; Salernitana (+2) 7; Cagliari 6.


 

Questa classifica è stilata sulla base di quello che avviene in campo, in occasione di episodi decisivi e che possono determinare direttamente il risultato, come i gol convalidati o annullati, i rigori concessi o non concessi, un’espulsione esagerata o ingiusta a tanti minuti dalla conclusione del match. Non sono considerate le variabili non direttamente determinanti, come i cartellini gialli, i falli veri o presunti avvenuti nell’azione precedente a quella che ha portato a un gol, le rimesse laterali, i corner contestati, un’espulsione contestata in zona Cesarini, ecc.