Commisso
Serie A

Furia Commisso contro i tifosi dell'Atalanta: "Momenti di razzismo durante la partita"

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha lanciato un'accusa contro i tifosi dell'Atalanta per i cori razzisti indirizzati a Vlahovic.

Barbara Ribaudo
12.09.2021 15:18

Furia Commisso dopo Atalanta-Fiorentina. La Viola ha superato i bergamaschi grazie a una doppietta di Dusan Vlahovic, ma lo stesso giocatore è stato preso di mira dai tifosi della Dea, non tanto per le sue prestazioni. A denunciare quanto accaduto ieri sera allo stadio è stato proprio Rocco Commisso, il presidente della Viola.

Furia Commisso dopo Atalanta-Fiorentina: la sua denuncia contro i tifosi

Fischiato dai supporters bergamaschi per tutti i 90 minuti, Vlahovic è stato oggetto di insulti razzisti durante l'intervista concessa nel post gara. Questo quanto raccontato da Commisso: “Non mi è piaciuto quello che hanno fatto loro: due anni fa se la sono presa con Dalbert con cori razzisti, quest'anno con Dusan Vlahovic a cui hanno detto mentre faceva l'intervista che è uno zingaro. Cose brutte, si devono vergognare”.

Il numero uno della Fiorentina ha poi proseguito: “La famiglia Percassi è buonissima, bravissima gente, però i tifosi qui devono guardare quello che fanno e quello che dicono perché non è giusto offendere giocatori, perché noi non l'abbiamo mai fatto. I tifosi fiorentini non fanno queste cose”.

LEGGI ANCHE: Sampdoria-Inter, Handanovic contestato dai tifosi. E sui social scoppia la polemica: "Indegno"

Sky in crisi, i conti piangono e in forte calo gli abbonati. Gli italiani abbandonano la pay tv?
Sampdoria-Inter, la rabbia di Inzaghi: "Avversario di valore ma dovevamo vincere"