Serie A

Ziliani polemico sulla nascita della Superlega: parole al vetriolo su Juve, Inter e Milan

L'ex calciatore Paolo Ziliani commenta con un tweet la decisione assunta dai 12 top club europei di creare una Superlega

Emmanuele Sorrentino
19.04.2021 10:57

Fa discutere davvero tanto la decisione assunta dai dodici top club europei di inaugurare la Superlega, una manifestazione parallela a quelle già esistenti a livello continentale. Il tempo delle massime istituzioni del calcio del Vecchio Continente è quello senza dubbio di veder svanire l'enfasi, lo spettacolo e il tornaconto economico qualora le migliori squadre dei principali tornei nazionali dovessero un domani abbandonare i rispettivi campionati.

Sull'argomento non manca l'argomento di Paolo Ziliani, affidata ad un tweet davvero polemico nei confronti delle società italiane che di fatto hanno deciso di aderire al nuovo campionato: "Lo dico davvero. La #FIGC, costretta finalmente a non essere più FJGC, metta sotto processo i 3 club traditori, mandi #Inter e #Milan in serie B, la #Juventus in C per le malefatte del caso #Suarez, scudetto a chi lo merita e si ricominci respirando aria pulita. Sarà meraviglioso ”.

Commenti

Sky, persi oltre 400.000 abbonati nel 2020. Gli italiani in fuga dalla pay tv?
Caos Superlega, il 'bluff' di Scaroni e la richiesta di espulsione degli scissionisti: la Serie A è nell'occhio del ciclone