Serie A

Vieri: "Se scegli Conte sai cosa prendi. Ibra? Gioca con la sigaretta"

L'ex attaccante di Inter e Milan ha presentato il derby di Milano sulle pagine della Gazzetta dello Sport

Riccardo Bianchi
15.10.2020 09:27

Vieri con la maglia dell'Inter, estate 1999

Bobo Vieri, intervistato sulle pagine della "Gazzetta dello Sport", ha espresso il suo punto di vista sull'imminente sfida tra Inter-Milan. Derby di Milano da doppio ex: l'ex centravanti (tra le altre) di Inter e Milan ha così rivelato: "Conte? Antonio è così, se lo prendi sai chi prendi: se vuoi un pupazzo scegli un pupazzo, e si sa chi sono; se vuoi Mourinho o Conte, li prendi, sai che avrai un allenatore di personalità e, però, poi non ti devi meravigliare se ogni tanto sbotta. Quando prendevi Vieri era lo stesso: sapevi che io non sarei stato zitto".

Parole d'elogio anche per Lukaku: "Lui è anche più grosso di me... E come gioca per la squadra: mi capita di guardarlo e dire “Ah, quella giocata l’avrei fatta anch’io così”, soprattutto quando cerca l’uno-due per mandare dentro gli altri. Per quello lui e Lautaro sono perfetti, insieme".

Poi una riflessione su Ibrahimovic:"Avrà sfondato il tapis roulant tutti i giorni... Uno che dice che il Covid ha avuto una brutta idea a sfidarlo, mentalmente è più forte di tutti: il derby lo gioca con la sigaretta in bocca, fidatevi"

Commenti

Eleven Sports gratis, Serie C gratuita per tutto il mese di novembre
ESCLUSIVA - Baldi Rossi: "Prima di Djordjevic ero un giocatore di A2, la Virtus ha tanto talento"