Bologna Mihajlovic Sabatini (ph.Web)
Serie A

Sabatini: "Diego Costa? Dette castronerie. Arnautovic? Ci ha dato la parola ma ci stiamo innervosendo"

Walter Sabatini parla a Radio Nettuno Bologna delle trattative di mercato del club felsineo

Giuseppe Biscotti
16.07.2021 13:03

Intervenuto ai microfoni di Radio Nettuno Bologna, Walter Sabatini ha fatto il punto sulle trattative calde di mercato in casa rossoblù. In particolare, il coordinatore dell'area tecnica dei felsinei ha smentito alcune voci apparse nelle ultime ore: "Sinisa sa bene che Diego Costa è un campione e non lo ha bocciato, Diego Costa non si boccia. Un agente frustrato, non quello diretto di Diego Costa, ha fatto uscire questa cosa per colpire Mihajlovic, colpendo il giocatore stesso: nella testa del tecnico e di tutti noi c’è solo Marko Arnautovic. Quando Diego Costa è stato proposto abbiamo ascoltato, abbiamo fatto una discussione interna con Bigon e Mihajlovic e sono stati sollevati dubbi sull’inattività fisica del giocatore che avrebbe potuto generare infortuni: dubbi legittimi che non toccano forza e qualità del giocatore. Che sia stato bocciato è una falsità e una castroneria. 

LEGGI ANCHE: Calciomercato Bologna, rispunta Rugani per la difesa: i dettagli della trattativa

Sabatini continua parlando così del grande obiettivo della società rossoblù:Siamo appesi all’idea Arnautovic, i tempi si stanno dilatando un po’ e la cosa inizia ad innervosirci perché ci stiamo lavorando con uno zelo incredibile. Anche ieri eravamo in ufficio con Fenucci per limare le distanze con i cinesi: Arnautovic è la scelta del Bologna e non la cambieremo a favore di nessun altro, al di là dell’alternativa. Il nostro giocatore è lui, ci siamo affezionati e non sono preoccupato dell’inserimento di altri club: Marko ha dato la sua parola a me e a Mihajlovic, il problema non è Arnautovic ma lo Shanghai che detiene il contratto del giocatore. Ma risolveremo anche questo”. 

(fonte Il Corriere di Bologna)

Escape Room 2 Gioco Mortale, streaming gratis Netflix? Dove vedere Film Completo Horror
Cobolli Gigli critico su Nedved: "Non è nello stile Juve avere un vice presidente che prende a calci le bandierine"