Serie A

Ancelotti difende Sarri: "Merita di essere dov'è. Scudetto Juve? Meritato"

Il tecnico dell'Everton arriva in soccorso del collega juventino

Desiree Capozio
29.07.2020 08:35

Maurizio Sarri, tecnico della Juventus (Zimbio)

#NONOstanteSarri è l'hashtag che i tifosi della Juventus hanno lanciato sui social per celebrare il nono scudetto consecutivo. Un simpatico giochetto di parole che però rivela anche un'altra grande verità: c'è grosso scontento per quel che riguarda l'allenatore. Ma questa, certo, non è una novità.

A prendere le difese del tecnico bianconero è però accorso Carlo Ancelotti, che ha commentato così la stagione di Sarri e i suoi:

"Non è giusto dire che non merita la panchina della Juve. Lui ha fatto molto bene al Napoli e anche al Chelsea, perciò merita di stare su una grande panchina come quella della Juve. Poi è anche normale che quella panchina sia la più criticata, stiamo parlando della squadra più importante d'Italia. Lo scudetto è stato meritato, anche se la Juventus quest'anno ha avuto più difficoltà rispetto agli anni scorsi. Non dimentichiamo che a inizio stagione alla Juve è arrivato un nuovo allenatore con idee diverse dai precedenti. Anche questo ha fatto sì che non sia stata una cavalcata come negli anni scorsi, c'è stata più incertezza, ma alla fine lo scudetto è stato meritato. Sarri ha avuto la capacità di adattarsi bene e il prossimo anno riuscirà a incidere di più"

Parole che rincuorano Sarri, quelle del collega Ancelotti, ma chissà se effettivamente avranno un peso su quella che sarà la decisione finale della società.

 

Commenti

Inter-Napoli 2-0: D'Ambrosio e Lautaro firmano la vittoria | Gli highlights
Gravina - grido d'allarme: "Protocollo Covid inapplicabile per la nuova stagione. Ora cosa si fa?"