Inter-Real Madrid su Amazon Prime Video, le reazioni social: buona la prima, ma...
Champions League

Inter-Real Madrid su Amazon Prime Video, le reazioni social: buona la prima, ma...

Buono il servizio di Amazon al debutto in Champions League, nel match perso dall'Inter contro il Real

Davide Roberti
16.09.2021 10:01

Dopo tutti i problemi creati da DAZN e, successivamente, anche da Mediaset Infinity, tutti gli utenti, gli abbonati ed i tifosi saranno stati sollevati nel vedere Inter-Real Madrid su Amazon Prime Video: nessun blocco della rete, nonostante il match sia stato visto in contemporanea da milioni di persone. Insomma, promosso a pieni il servizio video della multinazionale di Jeff Bezos. Una sola piccola pecca, come si può notare dalla pagina Twitter Amazon Help.

LEGGI ANCHE: Sarri sulla squalifica: "Preso per il culo da un ragazzino, agirò per vie legali"

È piaciuto davvero a tutti, o quasi, il servizio offerto da Amazon Prime Video. Nessun blocco di rete, nessun rallentamento, nessuna rotellina del buffering: insomma, una serata tranquilla in termini di visione della partita. Unico neo: per gli utenti abbonati con Tim Vision, ci sono stati alcuni problemi causati però dalla rete Tim stessa, non quindi da Amazon. Assente il 4K HDR, così come sono stati presenti alcuni temporanei cali di qualità, ma tutto nella norma (soprattutto per essere la prima volta): e i commenti entusiastici su Twitter ne sono la prova.

Sottolineo l'incredibilità della qualità dello streaming che offre @PrimeVideoIT, spettacolare vedere la Champions così. #PrimeVideo #Amazon #amazonprime

— Mjkj_01 (@miki_cr01) September 15, 2021

 

#PrimeVideo è di una qualità imbarazzante sembra di vederla sul satellite. Ricordiamo 36€ all'anno. @DAZN_IT finiamola di prendere in giro i clienti.

— Antonio Mileo (@AntonioMileo) September 15, 2021

 

Spot the difference. #InterRealMadrid #primevideo #JeffBezoscompratetutto pic.twitter.com/SQNegnzApg

— ZoeDoe (@ZoeDoe11) September 15, 2021

Quali squadre tifano Zazzaroni, Diletta Leotta, Caressa e D'Amico? Fede calcistica dei giornalisti, conduttori e telecronisti Sky e DAZN
Sconcerti sul flop delle italiane in Champions: “Il Milan meritava di perdere, l’Inter no”