Serie A

Mandragora, il crack al crociato costa 26 milioni all'Udinese

Tiziano De Santis
24.06.2020 14:33
Finale di stagione da incubo per Mandragora: per il centrocampista si teme la rottura del crociato. Udinese costretta a rimandare la cessione del 22enne Era un 'tranquillo' Torino-Udinese, il match della ripartenza, nel campionato 2019/2020, per entrambe le squadre dopo lo stop causato dall'esplosione del virus. Era solo il 7' di un match che i Granata avrebbero portato a casa di misura. Era...un crack, un urlo, un pianto. Era l'infortunio di un 22enne di talento. Il suo nome? Rolando Mandragora, centrocampista dell'Udinese che ha visto sgretolarsi, in un colpo solo, una delle proprie migliori stagioni e qualsiasi faro di mercato puntato sul proprio estro dai club italiani. Il giocatore sarà sottoposto a tutti gli accertamenti strumentali del caso nella giornata di oggi, ma il dolore e la dinamica dell'infortunio non fanno ben sperare, come sottolineato anche dallo stesso allenatore Gotti. La Roma sembrava più che una possibilità per il futuro di Mandragora, il cui prezzo di cartellino, 26 milioni di euro, rischia di precipitare vertiginosamente rimandando qualsiasi nuova destinazione della carriera del ragazzo a un futuro verosimilmente remoto.  

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
Dramma Zanardi: la procura di Siena interrogherà il videomaker dell'incidente nel pomeriggio