Fabio Quagliarella con la maglia del Napoli (ph social)
Calcio

Quagliarella: "Sono rinato dopo le scuse dei tifosi del Napoli. Mi premeva venisse fuori la verità, è stato brutto..."

L'attaccante napoletano, a margine della presentazione del documentario a lui dedicato, ha parlato della difficile esperienza a Napoli

Salvatore Delle Donne
26.10.2021 10:45

A margine della presentazione del documentario che ripercorre gli anni in cui ha giocato a Napoli, Fabio Quagliarella è tornato a parlare del periodo in cui è stato vittima di stalking da parte di un poliziotto. Queste le sue parole:

Per me le scuse dei tifosi del Napoli rappresentano uno dei momenti più belli della mia vita. A livello umano, non tanto professionale perchè è stata una soddisfazione aver fatto capire che le cose non erano come pensavano loro. Da quel giorno sono rinato io e la mia famiglia. Mi premeva venisse fuori la verità: è stato brutto non poter vivere serenamente tra la mia gente e con la mia famiglia. La gente di Napoli giustamente non poteva capire, ma quando è uscita fuori la sentenza ho percepito dal popolo napoletano un affetto pazzesco”.

Quali squadre tifano Zazzaroni, Diletta Leotta, Caressa e D'Amico? Fede calcistica dei giornalisti, conduttori e telecronisti Sky e DAZN
Fair Play Finanziario, la Roma non rientra nei paletti Uefa: in arrivo possibili sanzioni