Gianluca Rocchi (ph. zimbio)
Calcio

Rocchi nuovo designatore della CAN: "Per me è una sfida personale. Io al servizio dell’AIA per fornire un lavoro che sia al top"

Gianluca Rocchi è il nuovo designatore della CAN. Le sue parole in conferenza stampa presso la sede della FIGC

Ludovica Carlucci
03.07.2021 16:40

Gianluca Rocchi è il nuovo designatore della CAN. E' quanto annunciato dal presidente dell'Associazione italiana arbitri Alfredo Trentalange.

Per me è una nuova partenza, è una sfida personale e molto formante - ha detto Rocchi in conferenza stampa presso la sede della FIGC -. Mi auguro di condividerla con professionisti di altissimo livello. Dal punto di vista tecnico cambierà poco. Non è la Can di Rocchi, ma di tutti. Sono al servizio dell’AIA per fornire un lavoro che sia al top".

"Prima grana da risolvere? “Se ce ne fosse solo una sarei contento”, le parole di Rocchi in conferenza stampa presso la sede della FIGC

Rocchi continua: "Se ce ne fosse solo una sarei contento. Mi piacerebbe e spero comunque di lavorare sull'aspetto umano degli arbitri. Sono ragazzi straordinari. Se lavoriamo prima sull'uomo e poi sull'atleta sarà più facile ottenere buoni risultati. Il gruppo è tendenzialmente giovane. Mi piacerebbe vedere lo spirito che la Nazionale aveva in Sardegna prima dell'Europeo. L'unico obiettivo deve essere il campo e il risultato".

Sulla Sala unica VAR. "Siamo a buon punto. Mi auguro possa iniziare a prender vita già a inizio stagione. Ci darà un bel vantaggio. Raggrupparsi in un punto unico sarà più semplice".

 

LEGGI ANCHE: Calciomercato Bologna, nuovo nome per l'attacco? Sondaggio per un calciatore del Napoli

Domenech contro l’Italia: “Allenatori italiani grandi tattici? Una leggenda"
Cobolli Gigli sentenzia: "Ora Andrea Agnelli avrà meno poteri. Indebitamento? Colpa sua non del Covid"