Champions League

Lazio, Simone Inzaghi: "Il rigore? Mi hanno detto che poteva starci"

La Lazio di Simone Inzaghi è al primo posto nel Gruppo F di Champions

Francesco Rossi
28.10.2020 23:59

 

L'allenatore della Lazio, Simone Inzaghi, è soddisfatto della partita disputata dalla sua squadra questa sera contro il Club Brugge. I biancocelesti erano in emergenza, ma nonostante tutto sono riusciti a portare a casa un punto in questa seconda gara del  Gruppo F di Champions League. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate a Lazio Style Radio:

“La partita è stata difficile da preparare, con tante vicissitudini, ma siamo stati bravi a fare una prestazione di carattere e orgoglio ed era importante non perdere questa sera". 

"Sono soddisfatto per quanto fatto dai ragazzi in campo, siamo venuti qui con 12 giocatori di movimento, una cosa che non mi era mai capitato, ma il momento è questo e speriamo che non ricapitino più situazioni simili in futuro".

PENALTY"Rigore? Mi hanno detto che poteva starci o meno, c’è stata una trattenuta e sappiamo che in Europa sono più severi in queste occasioni. Il primato? Sono passate due gare, ne mancano quattro e dobbiamo interpretare al meglio il doppio scontro con lo Zenit".

PUNTO IMPORTANTE"Questo è un punto che può pesare perché il ritorno con il Bruges ce l'avremo all'ultima in casa e ritroveremo giocatori importanti. Stasera la squadra doveva tirare fuori la prestazione e tra mille difficoltà lo abbiamo fatto".

Commenti

DAZN, ecco come ricevere un mese di visione gratuita
Rassegna stampa - Il Corriere dello Sport, Tuttosport e La Gazzetta dello Sport