Diletta Leotta - DAZN
Serie A

DAZN, Freccero infuria: "Trasmissioni indegne. Il calcio deve affidarsi a Sky, non a Internet senza nemmeno il 5G"

DAZN nell'occhio del ciclone per l'addio della visione su doppio dispositivo e le trasmissioni indegne. A scagliarsi contro è anche l'ex direttore Rai 2, Carlo Freccero

Ludovica Carlucci
10.11.2021 17:30

DAZN nell'occhio del ciclone. La piattaforma di streaming che si è aggiudicata i diritti della Serie A per tre anni, sta per introdurre un'importante novità a discapito di molti utenti ed appassionati di calcio: a partire da metà dicembre, infatti, non sarà più possibile condividere il proprio account. Una clamorosa svolta che ha sollevato la reazione di molti utenti. A dire la sua anche Carlo Freccero, ex direttore Rai 2.

LEGGI ANCHE: La svolta di Dazn: stop alla visione su due dispositivi per lo stesso account. Le reazioni degli utenti

Addio visione su doppio dispositivo, Freccero si scaglia contro DAZN

Carlo Freccero, ex direttore Rai 2 si scaglia contro DAZN ai microfoni dell'emittente napoletana Radio Punto Nuovo: “Che penso di Dazn? È semplicemente vergognoso, noi abbiamo firmato un contratto e dobbiamo fare tutti ricorso. Dazn ci ha regalato delle trasmissioni indegne, non solo non ha dato il miglior servizio, ma adesso ci vuole punire anche su questo. Do la colpa ai presidenti della Serie A che hanno firmato questo contratto vergognoso. Dobbiamo disdire tutti?".

"Il calcio è l’unica cosa che ci rimane, io voglio che il contratto sia rispettato alla lettere, chiamerò in causa gli avvocati per fare in modo che la legge sia rispettata. Che idea hai della Lega Calcio? Sono stupito che De Siervo abbia firmato un contratto di questo tipo, lo conosco personalmente".

Freccero ha aggiunto: "Il calcio deve essere tradizionale, si deve affidare a Sky, non può affidarsi a Internet senza nemmeno il 5G. La colpa è di Sky? In questo momento difendere Dazn lo trovo inaccettabile"

Dove vedere Drag Race Italia, streaming gratis e diretta tv reality show Netflix o Sky?
Sky risponde a DAZN: implementate le funzionalità di Sky Go Plus con quattro dispositivi associabili e modificabili in libertà