Serie A

Ribéry-Salernitana, il ds Fabiani: "C'è l'accordo. Non vediamo l'ora di accoglierlo"

Il direttore sportivo della Salernitana è euforico per l'arrivo del fuoriclasse francese

Francesco Rossi
04.09.2021 17:09

Ribery

 

Nel calcio, niente è impossibile. Nessuno si sarebbe mai immaginato che Franck Ribery potesse approdare alla Salernitana. Invece la trattativa è già alle fasi conclusive e ciò è testimoniato dal ds Fabiani:

"Ribery era tra i calciatori svincolati di un certo livello, ci è stato proposto e il nostro amministratore delegato, il generale Marchetti, ne è stato subito entusiasta. C'è un'intesa di massima e attendiamo soltanto la ratifica. È un'operazione di mercato nata come tante altre. Abbiamo pensato a lui per la sua esperienza, può aiutare nella crescita, dal punto di vista calcistico, tutta la città e tutta la squadra che sarà stimolata a fare sempre meglio, e anche il mister che avrà più soluzioni. Se viene non è per una questione di soldi, l'età non è un problema perché è un professionista, basta vedere cosa è successo al Milan con Ibrahimovic. La statura del calciatore sta nel fatto che non si è messo tanto a discutere sul contratto, ha assunto delle notizie, ha visto la bellezze e le ricchezze paesaggistiche della città di Salerno e questo ha fatto la differenza. Si è anche già informato sulla squadra e dicono abbia anche visto qualche partita. Forse si è convinto anche perché ha visto una società in sviluppo dal punto di vista calcistico nel corso degli ultimi anni, la differenza poi secondo me l'ha fatta anche la città che offre delle meraviglie per chi viene a lavorare. I miei interlocutori mi dicono che abbia sciolto le riserve ma io dico che l'operazione è chiusa soltanto quando ci sono le firme. Voglio comunque ringraziarlo anche per il semplice fatto di aver pensato a Salerno, questo mi fa piacere e deve essere un motivo di orgoglio per tutta la tifoseria, la città e la piazza".