Serie A

Pioli: "Abbiamo un potenziale incredibile. Ibra? Deve ancora parlare con la società"

Le parole di Stefano Pioli al termine del match contro l'Atalanta

Francesco Perna
25.07.2020 00:08

Stefano Pioli (Ph. Twitter)

L'allenatore del Milan Stefano Pioli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la sfida contro l'Atalanta. Queste le sue parole: "Mi aspettavo una partita di questo tipo ma la cosa bella è che abbiamo provato a vincerla fino alla fine. È un aspetto importante".

Sul rinnovo: "Sono stra-felice di questo rinnovo ma sono sempre stato sereno. Dobbiamo fare un lavoro di qualità, dobbiamo crescere e continuare a fare quello che stiamo facendo da gennaio fino ad ora"..

Su Ibra: "L’apporto che ha dato è evidente, mi auguro che possa lavorare ancora con lui ma ci sono tante cose e valutazioni da fare. Ibrahimovic può essere ancora utile e trainante, ma dipenderà da tante cose la sua permanenza. Credo che Zlatan e il club non si sono ancora parlati visto che non si sapeva chi sarebbe stato l’allenatore".

Su Leao: "Secondo me è giusto avere aspettative alte visto che ha un potenziale incredibile. Sta crescendo, in allenamento fa molto meglio di quello che fa in partite ma arriverà. Il potenziale c’è ma credo che possa fare di più. Ha le qualità per spaccare le partite, sarà un giocatore che l’anno prossimo dovrà per forza esplodere".

Commenti

Serie A, maxi blitz contro la pirateria: chiuso il 90 % delle IPTV illegali. Cosa rischiano i trasgressori?
Milan-Atalanta 1-1: Calhanoglu apre le danze, Zapata risponde | Il Video