Kalidou Koulibaly ringrazia i tifosi dopo Liverpool-Napoli (profilo social giocatore)
Serie A

Insulti a Koulibaly, arriva la svolta. I colpevoli espulsi da tutti gli stadi

Episodio vergognoso quello accaduto a Kalidou Koulibaly nel corso di Fiorentina-Napoli. Arriva la decisione sui colpevoli che lo hanno insultato

Ludovica Carlucci
08.10.2021 10:38

Episodio vergognoso quello accaduto a Kalidou Koulibaly nel corso di Fiorentina-Napoli. Il senegalese è stato insultato con ululati e cori razzisti da parte dei tifosi viola, qualcosa che non è passato inosservato agli altri club che si sono schierati dalla parte di Koulibaly mostrando solidarietà e rigetto nei confronti di quanto accaduto. E' arrivata, nel frattempo, la decisione sui tifosi protagonisti di quel gesto.

Insulti a Koulibaly, svolta epocale per i razzisti dopo i fatti di Firenze

Svolta epocale per i razzisti dopo i fatti di Firenze, ne parla l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport: "Ieri sono stati i club, finalmente uniti in questa battaglia, a prendere una posizione netta. Una linea comune che escluderà i tifosi razzisti da qualsiasi evento e da qualsiasi stadio d’Italia. Una strategia messa a punto nella lunga riunione di ieri, quasi sei ore di discussione tra il tema razzismo e gli altri punti all’ordine del giorno: assente solo la Salernitana, presenti le altre diciannove squadre. Una decisione che vieterà l’ingresso ai tifosi razzisti in tutti gli impianti: se oggi è proibito loro di tornare nello stadio in cui è stato commesso il fatto. Presto le restrizioni potranno essere estese in maniera drastica, e ai razzisti potrà essere negato di assistere a tutte le partite dal vivo. In ogni stadio i razzisti avranno porte chiuse".

LEGGI ANCHE: Fischi a Donnarumma, Raiola attacca: "Sono disgustato. Perchè il Milan non lo ha difeso?"

Dove vedere Venom La furia di Carnage, streaming gratis e diretta tv Disney Plus o Amazon Prime?
Islanda-Armenia: streaming gratis e diretta tv? Dove vedere qualificazioni Mondiali 2022