Leonardo, ds del Psg (ph social)
Calcio

Festival dello Sport di Trento, Leonardo: "Mai più allenatore. Al Milan sono stato forzato dalla società"

Il direttore sportivo del Psg, ospite del Festival dello Sport a Trento, è tornato a parlare dell'esperienza da allenatore del MIlan

Salvatore Delle Donne
09.10.2021 18:16

In occasione del Festival dello Sport di Trento a cui ha partecipato, Leonardo ha parlato di diversi argomenti, tra cui l'esperienza da allenatore nel 2009. Una esperienza che l'attuale direttore sportivo del Psg non ricorda con piacere:

Non avevo tutta questa voglia di fare il tecnico, sono stato forzato. Era un momento di transizione della società e la stagione non era iniziata nel migliore dei modi. Serviva una figura che conoscesse il club, in grado di gestire una serie di campioni. Per farla breve abbiamo giocato in casa con la Roma, perdevamo 1-0. allora decisi di spostare Ronaldinho a sinistra, Pato a destra, Inzaghi al centro dell'attacco con Seedorf alle sue spalle. La partita successiva era contro il Real Madrid. Ero in aereo con Galliani e insieme decidemmo di lanciare il 4-2 fantasia. E' la prima volta che il Milan espugna il Bernabeu, grazie alla doppietta di Pato e il gol di Pirlo da fuori area. Da lì in poi la squadra gioiva nel giocare a calcio”:

Stipendi ciclisti 2022, la top 20 dei più pagati: Pogacar supera Froome e Sagan, bene due italiani
Marotta contro Cassano: "Da talento non è mai diventato campione, invece Barella..."