Ternana-Avellino 4-1: le Fere tornano in Serie B (foto profilo Facebook)
Serie A

Le Fere volano in Serie B: asfaltato l’Avellino al Liberati, Lucarelli trionfa (VIDEO GOL HIGHLIGHTS)

La Ternana supera gli irpini e festeggiano la promozione in Serie B: decidono il match le reti di Falletti, Paghera, Furlan e Partipilo

Emmanuele Sorrentino
03.04.2021 19:07

La Ternana asfalta a domicilio l’Avellino portandosi a +18 sugli irpini e festeggia la promozione in Serie B  con largo anticipo: gli uomini di Lucarelli superano i lupi per 4-1 grazie alle reti di Falletti, Paghera, Furlan e Partipilo. Di Dossena la rete della bandiera  per i biancoverdi.

Le Fere nel prossimo turno faranno visita alla Turris, domenica 11 alle ore 15.00, mentre l’Avellino riceve il Bari alle ore 17.30.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS | SERIE C

Tabellino

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi (56’ Suagher), Boben, Kontek (61’ Laverone), Celli (74’ Russo); Paghera (74’ Damian), Proietti, Partipilo, Falletti (56’ Salzano), Furlan; Ferrante. A disp.: Casadei, Mammarella, Vantaggiato, Torromino, Raicevic, Peralta, Frascatore. All. Lucarelli

Avellino (3-4-1-2): Forte; Ciancio, Miceli (55’ Dossena), Illanes; Rizzo (76’ M. Silvestri), Aloi, L. Silvestri, Tito (73’ Baraye); Fella (55’ Adamo); Maniero, Santaniello. A disp.: Pane, Capone, D'Angelo, Laezza, Bernardotto. All. Braglia

Arbitro: Andrea Colombo della sezione di Como (ass. Maninetti-Ferrari; IV: Caldera)

Marcatori: 1’ Falletti, 18’ Paghera, 24’ Furlan, 66’ Partipilo, 87’ Dossena (A)

Note: gara disputata a porte chiuse. Ammoniti Falletti (T), Ciancio (A), Defendi (T), Illanes (A), Kontek (T). Angoli: 3-7

La cronaca del secondo tempo di Ternana-Avellino

90’+3 - Non accade più nulla: Ternana-Avellino 4-1, le Fere tornano in Serie B

90’ - Tre minuti di recupero

87’ - RETE DELL’AVELLINO! Gli irpini accorciano le distanze grazie alla rete di Dossena: decisiva l’indecisione di Iannarilli sul cross seguente

86’ - Di testa Dossena trova il gran colpo di reni di Iannarilli

80’- Conclusione di Aloi, palla fuori

76’ - QUINTA SOSTITUZIONE PER L’AVELLINO! M. Silvestri rileva Rizzo

74’ - DOPPIA SOSTITUZIONE PER LA TERNANA! Entrano Damian e Russo per Paghera e  Celli

73’ -  QUARTA SOSTITUZIONE PER L’AVELLINO! Fuori Tito, dentro Baraye

68’ - Proteste tra le fila dell’Avellino che segnalano la posizione di fuorigioco di Partipilo in occasione della rete

66’ -  POKER TERNANA! Le Fere calano il poker: Boben scatta sulla fascia, appoggio per Partipilo che controlla, si gira e trafigge Forte

65’ - TERZA SOSTITUZIONE AVELLINO! Dentro Bernardotto per Santaniello

64’ - Conclusione di Ferrante, palla di poco a lato

61’ - TERZA SOSTITUZIONE PER LA TERNANA! Laverone rileva Kontek

61’ - Ammonito anche Kontek

56’ - DOPPIA SOSTITUZIONE PER LA TERNANA! Fuori Falletti e Defendi, dentro Salzano e Suagher

55’ - DOPPIA SOSTITUZIONE PER L’AVELLINO! Entrano Dossena e Adamo per Miceli e Fella

51’ - Ammonito  Illanes

48’ - OCCASIONE PER LA TERNANA! Falletti spreca la palla del poker definitivo: Partipilo lo serve con un assist al bacio, 

46’ - Inizia il secondo tempo

15.53 - Appuntamento tra meno di una decina di  minuti per il  secondo  tempo

La cronaca del primo tempo di Ternana-Avellino

45’ - Termina il primo tempo, l’arbitro Colombo non concede il recupero: Ternana-Avellino vanno all’intervallo sul risultato di 3-0

41’ - Partipilo scatta in velocità, si presenta a tu per tu con Forte ma inspiegabilmente decide di  servire Ferrante che viene anticipato sul più bello

37’ - Ci  prova Maniero con una torsione di testa, palla  fuori

33’- Aloi direttamente su punizione, conclusione centrale: Iannarilli para 

33’ - Ammonito Defendi

30’ - Avellino fin qui non pervenuto, i padroni di casa amministrano il triplo vantaggio

24’ - TRIS TERNANA! Furlan innescato da Partipilo si presenta davanti a Forte e lo trafigge: Fere sul velluto

22’ - Ammonito anche Ciancio

22’ - Ammonito Falletti, primo giallo del match

18’ - RADDOPPIO TERNANA! Sugli sviluppi di un corner, Defendi in area per Paghera che di testa insacca. Il traguardo della Serie B è ormai consolidato

17’ - NUOVA CHANCE PER LA TERNANA! Conclusione dalla distanza di Ferrante, Forte devia in corner

13’ - OCCASIONE PER L’AVELLINO! Maniero prova a beffare Iannarilli di testa, ma non è preciso: si salva la Ternana

10’  - OCCASIONE AVELLINO! Maniero cerca la conclusione di prima intenzione,Kontek è provvidenziale a salvare

10’ - CHANCE PER LA TERNANA! Cross teso di Furlan per Partipilo che non arriva sulla  sfera

6’ - Avvio in sordina per l’Avellino

5’ - Botta dalla distanza di Proietti, palla alta

1’ - RETE DELLA TERNANA! Falletti sblocca il match su assist di Partipilo: diagonale insidioso che trafigge Forte

1’ - Partiti al Liberati

14.43 - Ecco le formazioni ufficiali dell’incontro

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi, Boben, Kontek, Celli; Paghera, Proietti, Partipilo, Falletti, Furlan; Ferrante. A disp.: Casadei, Mammarella, Damian, Vantaggiato, Torromino, Russo, Suagher, Raicevic, Peralta, Laverone, Salzano, Frascatore. All. Lucarelli

Avellino (3-4-1-2): Forte; Ciancio, Miceli, Illanes; Rizzo, Aloi, Silvestri, Tito; Fella; Maniero, Santaniello. A disp.: Pane, Adamo, Baraye, Capone, D'Angelo, Dossena, Laezza, Silvestri L., Bernardotto. All. Braglia

La presentazione del match

La Ternana vuole chiudere già questo pomeriggio i conti, cercando il punto necessario per festeggiare la promozione in Serie B: avversario del giorno è l’Avellino di Braglia, ospite allo stadio Libero Liberati, nel  match valido per la trentaquattresima giornata di Serie C girone C (su ilpallonegonfiato.com la DIRETTA LIVE dell’incontro).

Gli umbri hanno dimostrato di essere una squadra indistruttibile: ventiquattro vittorie in trentuno gare, sei i pareggi ed una sola sconfitta, rimediata a Catanzaro. Sono addirittura quindici i punti di distacco dall’Avellino, seconda potenza del girone. Settantasei reti segnate, il miglior attacco in assoluto di tutta la Serie C, ventitré quelle subite, la difesa meno battuta del raggruppamento ma non di tutta la Lega Pro: infatti Padova e Sudtirol ne hanno subita una in meno.

L’Avellino è reduce dal successo sulla Virtus Francavilla dell’ultimo turno: nelle ultime cinque gare di campionato sono arrivate tre vittorie, un pareggio ed una sconfitta. Divario a dir poco incolmabile con la Ternana, ormai con un piede e mezzo in cadetteria. Per gli irpini la consolazione di terminare la stagione al secondo posto, garantendosi l’accesso alla fase successiva dei playoff.

A dirigere l’incontro è stato designato il signor Andrea Colombo della sezione di Como, coadiuvato dagli  assistenti Alessandro Maninetti della sezione di Lovere e Maicol Ferrari della sezione di Rovereto. Quarto ufficiale designato è il signor Mattia Caldera della sezione di 

I precedenti di Ternana-Avellino

Trentasei i precedenti tra le due squadre, successo delle Fere in tredici occasioni, dodici i pareggi, undici le affermazioni degli irpini. Al Liberati i lupi sono riusciti a vincere solo cinque volte, sei invece le vittorie degli  umbri tra le mura amiche. Sei i pareggi. Primo confronto della storia è del 1967.

Nel match di andata i rossoverdi si imposero per 2-1 al Partenio-Lombardi: rete di Vantaggiato, pareggio di Aloi e vantaggio di Laverone a tempo scaduto. 

L’ultimo successo interno della Ternana contro gli irpini risale alla stagione 2016-17 (risultato finale 4-1).

Le probabili formazioni di Ternana-Avellino

Mister Lucarelli dovrebbe optare per il 4–2-3-1 con Iannarilli tra i pali, difesa composta da Boben e Kontek centrali, Defendi a destra e Mammarella a sinistra. Sulla mediana Proietti e Paghera, mentre il terzetto di trequartisti che agirà alle spalle di Vantaggiato unica punta sarà composto  da Partipilo, Falletti e Furlan. Assente Palumbo.

Probabile formazione Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi, Boben, Kontek, Mammarella; Proietti, Paghera; Partipilo, Falletti, Furlan; Vantaggiato. A disp.: Casadei, Vitali, Celli, Frascatore, Russo, Suagher, Damian, Salzano, Ferrante, Peralta, Raicevic, Torromino. All. Lucarelli

Il tecnico Braglia propone il consueto 3-5-2 con Forte tra i pali, difesa composta da L. Silvestri a destra, Miceli centrale, Illanes a sinistra. Ciancio e Tito esterni di centrocampo, Adamo e D’Angelo interni, Aloi play. Maniero e Fella tandem d’attacco. Assenti Leoni, Errico, Rocchi, squalificato, Carriero e De Francesco.

Probabile formazione Avellino (3-5-2): Forte; L. Silvestri, Miceli, Illanes; Ciancio, Adamo, Aloi, D’Angeo, Tito; Maniero, Fella. A disp.: Pane, Dossena, Laezza, Baraye, Capone, Rizzo, M. Silvestri, Bernardotto, Santaniello. All. Braglia

Commenti

Sky Italia, situazione sempre più critica: si dimette l'amministratore delegato Maximo Ibarra
Inter, Conte sorride: anche D'Ambrosio è guarito dal Covid