Capello distrugge la Juventus (ph. zimbio)
Champions League

Capello distrugge la Juventus: "Lezione di calcio dal Chelsea. Quando non vieni fermato per una spintarella, in Europa si fanno queste figure"

L'ex allenatore dei bianconeri durissimo sulla Juventus, sconfitta ieri sera a "Stamford Bridge"

Gaetano Masiello
24.11.2021 12:45

 

Nel martedì di Champions fa rumore la sconfitta della Juventus per 4-0 contro il Chelsea nel match giocato a “Stamford Bridge”. Negli studi di Sky Sport ieri sera l'ex allenatore bianconero Fabio Capello, si è focalizzato sulla pesante sconfitta dei bianconeri contro i londinesi.

 

LEGGI ANCHE: Palmeri distrugge Allegri: "La Juventus gioca a nulla da quattro mesi. Mentalità da anni settanta"

 

Capello, ecco le parole dell'ex tecnico contro i bianconeri

Il Chelsea di Tuchel stasera ha dato una lezione di calcio, pochissimo il pallone all’indietro, invece sempre propositivi, sempre in avanti, nessuna costruzione da dietro, niente passaggi al portiere. Sono ritmi cui il campionato italiano non è più abituato. C’è grande differenza di velocità e di qualità rispetto al nostro campionato. C’è un’altra pressione. Poi qui ci sono i tackle, si entra duro, non si fischiano falli che qui sarebbero fischiati. In Italia si gioca troppo col portiere. Penso che sono due allenatori tedeschi, forse dobbiamo aggiornarci. Diceva un allenatore: come ci si allena, si gioca. Quando c'è grande intensità e agonismo e non vieni fermato per una spintarella diventa difficile, perché ci si allena sui ritmi troppo blandi e alla fine si fanno queste figure in Europa".