La Virtus Bologna soffre ma vince. Varese battuta 87-80

Francesco Livorti
19.10.2019 20:34
Otto su Otto per la Virtus Bologna. Teodosic e Markovic super. Nell'Openjobmetis strepitoso Mayo. Delìa ancora fuori dalle rotazioniGli scampoli iniziali sono condizionati da ritmi blandi e lenti; aspetto atipico per le Vu Nere. I due liberi siglati a referto da Gaines rompono il tappo. È Markovic, tuttavia, a suonare la carica, con 2 realizzazioni dalla distanza, e a rispondere alle incursioni del playmaker Mayo. Al 10’, il parziale premia gli ospiti, grazie altresì alla circolazione di palla e alle transizioni. L’avvio del secondo quarto è analogo alla prima metà della frazione di gioco precedente, caratterizzato da tanti tiri non andati a bersaglio. I team corrono ai ripari utilizzando i pivot più spesso sotto le plance; Gamble, infatti, è bravo a prendersi la scena. Quando sul parquet ci sono atleti del calibro di Teodosic e di Mayo, le qualità offensive non fanno altro che implementare. All’intervallo, 9 punti e 3 assist per il serbo, 18 punti e 3 assist per l’americano. Al 25’ la Segafredo mette il turbo con Ricci che confeziona il +10 in contropiede, prima di ricadere in un tunnel buio. Ci pensa Pajola dall’arco a scacciare i fantasmi (52-44). Il numero 44 dei bianconeri traina i suoi dalla lunetta 57-55. Nell’ultimo periodo è Markovic il trascinatore dei locali: passaggi deliziosi e sinfonie fondamentali per lui. La banda di Djordevic fatica a condurre, e il solito Mayo ne approfitta. Hunter e Weems con fiammate decisive regalano il trionfo ai felsinei. Il prossimo impegno per la Virtus si chiama EuroCup, martedì 22 alle 18:30 tra le mura nemiche del Promitheas Petras. VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – OPENJOBMETIS VARESE 87-80 (21-22, 40-34, 57-55) VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: Gaines 10, Deri N.E., Pajola 5, Baldi Rossi (C), Markovic 14, Ricci 13, Cournooh 3, Hunter 10, Weems 4, Nikolic N.E., Teodosic 19, Gamble 9. All.: Dordjevic. OPENJOBMETIS VARESE: Peak 6, Clark 8, De Vita N.E., Jakovics 14, Natali 4, Vene 5, Simmons 9, Seck, Mayo 27, Tambone, Gandini, Ferrero (C) 7. All.: Caja.

Commenti

Calciomercato Bologna, due difensori sul taccuino di Sabatini
Ronaldo e Pjanic regalano 3 punti alla Juve. La traversa e Buffon fermano il Bologna